giovedì, Luglio 18, 2024

Brolo – Consiglio Comunale: Amedeo Arasi subentra a Gaetano Scaffidi

2124321f-581d-4945-9a67-1fef86f78bcd

Dopo le dimissioni del consigliere comunale Gaetano Scaffidi, ieri sera, la surroga e l’insediamento del primo dei non eletti della lista “Voliamo nel Futuro”. Si tratta di Amedeo Arasi, che intanto si è dimesso dalla presidenza della Pro Loco, si è dichiarato indipendente.

La sua prima dichiarazione

Ecco quanto, appena insediatosi, dopo il giuramento e le procedure di rito, ha dichiarato il neo consigliere. Per lui un ritorno tra i banchi del civico consesso brolese in quanto lo era stato già nella precedente amministrazione.

il testo

“Signori Sindaco, Segretaria Comunale, Presidente del Consiglio, Assessori e colleghi Consiglieri comunali.
Con le dimissioni ufficiali dell’ex consigliere comunale Scaffidi Lallaro Gaetano è previsto il mio subentro in quanto primo dei non eletti della lista “Voliamo nel futuro”. Molti concittadini mi hanno chiesto quale sarebbe stata la mia decisione: accettare o meno la possibilità di un mio rientro tra i banchi del consiglio comunale prima della scadenza del mandato e soprattutto a ridosso delle amministrative della prossima primavera.
Con molta serenità posso affermare di non aver mai avuto dubbi in tal senso. Chi mi conosce bene sa che sono un appassionato della vita politica e credo che svolgere il ruolo di consigliere comunale sia un dovere innanzitutto nei confronti di coloro che sia nel 2014 che nel 2019 mi hanno sostenuto e hanno riposto la loro fiducia nei miei confronti.
Nelle elezioni amministrative 2019, com’è noto, sono stato candidato con la lista “Voliamo nel futuro” dell’attuale capogruppo di minoranza Irene Ricciardello, ma in questa seduta consiliare è mia volontà dichiararmi indipendente.
Intendo, infatti, valutare e votare ogni singolo atto senza preconcetti o prese di posizione.
Mi sono tenuto aggiornato quotidianamente sulla vita politica e amministrativa locale attraverso i vari comunicati stampa della maggioranza e della minoranza, attraverso le registrazioni dei consigli comunali e i singoli atti pubblicati sull’albo pretorio del sito del Comune.

Aggiungo anche che in questi anni c’è stato, anche per il ruolo da me ricoperto quale Presidente della Pro Loco, un dialogo costante con l’attuale Sindaco Giuseppe Laccoto e con molti componenti della sua maggioranza.
È stato un confronto costruttivo il cui obiettivo è stata la crescita del nostro paese e della nostra comunità. Ho avuto modo di apprezzare l’apertura nei miei confronti nonostante in passato ci si sia ritrovati impegnati in compagini diverse.
Oggi mi sento di dare un giudizio positivo circa l’operato amministrativo dell’attuale Sindaco e della sua maggioranza, e sono consapevole che la maggior parte dei cittadini brolesi condivida il mio stesso pensiero.
Brolo è oggettivamente un paese in crescita in diversi settori.
Negli ultimi anni sono state realizzate numerosi interventi migliorativi, ma bisognerà operare per un ulteriore sviluppo della nostra comunità anche in futuro.
Questi quasi cinque anni sono stati importanti, credo che anche i prossimi saranno determinanti.
Il mio ruolo di consigliere comunale di questi mesi lo svolgerò come negli anni precedenti ovvero con serietà, dedizione e passione, ma soprattutto mettendomi a disposizione dei miei concittadini e cercando di operare nell’interesse della mia comunità”.

Gli applausi del gruppo consiliare di maggioranza hanno fatto coro alle parole di benvenuto da parte del sindaco, Giuseppe Laccoto al neo consigliere comunale, e il commento, con nota polemica-politica del capogruppo d’opposizione Irene Ricciarello, sul nuovo ruolo consiliare di Arasi e sulla mancata di “comunicazione” hanno segnato il tempo della politica.

Una polemica che – su personale – si è subito spenta con il chiarimento tra i due. Irene Ricciardello ha anche speso parole di elogio nei confronti del consigliere dimessosi, Gaetano Scaffidi sottolineando la “passione per la politica” che ha caratterizzato il suo agire nella vita amministrativa locale nei vari ruoli istituzionali che ha ricoperto.

Poi la stessa Ricciardello ha anche colto l’occasione per fare gli auguri di ben arrivata alla neo Responsabile dell’Area Finanziaria E.Q. la dottoressa Caterina Agata Di Guardo.

 

Massimo Scaffidi

Facebook
Twitter
WhatsApp