venerdì, Marzo 1, 2024

Floresta – “Ottobrando 2023”, una edizione contraddistinta dal record di visitatori

Floresta

Le cinque domeniche di ottobre hanno visto a Floresta una presenza costante di circa 20 mila persone provenienti sia dalla Sicilia che dalla Calabria ma anche da diversi Stati esteri. Particolarmente soddisfatti gli operatori economici che sono riusciti a fare conoscere ed apprezzare i loro prodotti enogastronomici frutto di una tradizione che viene tramandata da padre in figlio.

Occhi che brillano di gioia quelli di Antonio Stroscio, Sindaco del piccolo comune di Floresta appena 520 persone residenti che, grazie a Ottobrando e alle sue cinque domeniche a tema, è riuscito a far diventare questa manifestazione la più importante della Sicilia. Il fitto programma in calendario nelle domeniche di ottobre, ha attirato nel piccolo comune nebroideo folle festanti di turisti, forse il doppio rispetto a quelle degli anni precedenti, a dimostrazione del rapido successo dell’iniziativa.

Il Sindaco Stroscio ha affermato che “per l’edizione del 2023 l’amministrazione comunale si è impegnata a risolvere intanto, i problemi di parcheggio con la creazione di nuove aree e, a rendere più fluido e sicuro il transito veicolare”. Motore della manifestazione, un vero e proprio esercito di volontari, che si sono messi a disposizione, regalando al pubblico la sicurezza di vivere domeniche indimenticabili. Un ruolo straordinario e centrale spetta alle pietanze che sono state servite ai visitatori come funghi, carne, la tipica salsiccia di suino nero, affettati, formaggi, legumi in particolare il “vasolo a crucchittu” (legume che germoglia solo in zone molto alte sul livello del mare come appunto Floresta e per questo, ha un gusto inconfondibile),frutta e dolci senza dimenticare le meravigliose castagne tipiche di questo territorio montano. Il Sindaco Stroscio ha dichiarato “di continuare a lavorare per difendere il territorio, le attività agricole, casearie, gli allevamenti e garantire a questi specifici comparti, la dignità che meritano anche in termini economici”.

A fare da cornice, alle domeniche di Ottobrando, musica itinerante e spettacoli di vario genere. In estrema sintesi, ha affermato Antonio Stroscio, “il merito è stato collettivo infatti, altre all’amministrazione comunale, indispensabile la collaborazione della Pro Loco presieduta da Pina Carroccio”.

Ad Ottobrando 2023 la “via dell’eccellenza” un percorso gastronomico con prodotti doc e dop, realizzata grazie al contributo messo a disposizione da Edmondo Tamajo assessore regionale alle attività produttive. Se Ottobrando è diventata manifestazione leader in Sicilia, ha concluso il Sindaco Stroscio, “lo si deve anche ai contributi erogati da Elvira Amata assessore regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo e, da Luca Sammartino all’assessore regionale all’agricoltura”.

L’ultima, assolata, calda domenica di ottobre, molti esponenti della Giunta Schifani, hanno deciso di trascorrerla a Floresta per vivere i borghi, le stradine, le bellezze storico culturali e gustare le prelibatezze enogastronomiche proposte dalle diverse attività economiche che operano nel comune nebroideo tra loro Elvira Amata, Luca Sammartino e Nuccia Albano.

blank
Facebook
Twitter
WhatsApp