venerdì, Marzo 1, 2024

Barcellona Pozzo di Gotto: spazio letterario all’interno della casa circondariale “Vittorio Madia”

Locandina stampa web Sicilia Mater

La casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto, in collaborazione con la rubrica culturale “Sicilia Mater”, apre uno spazio letterario all’interno dell’istituto con la presentazione del libro “Tutte le cose che ho perso” di Katya Maugeri.

Sarà sabato 7 ottobre 2023 alle ore 16,30. Sono previsti gli interventi del presidente del tribunale di sorveglianza di Messina Francesca Arrigo e della direttrice della casa circondariale di Barcellona Romina Taiani.

Dialogano con l’autrice Maria Andaloro ideatrice della campagna “Posto Occupato” e Salvo Presti curatore di Sicilia Mater. Le letture sono affidate alla voce di Valeria Di Brisco. L’evento è realizzato in collaborazione con il Cpia – Miur (Centro Provinciale Istruzione degli Adulti) di Messina, le scuole in servizio presso l’Istituto penitenziario, il Soroptimist sezione Spadafora Gallo Niceto, l’Associazione di volontariato Acisjf Terra solidale, le associazioni culturali L’Albero delle carrube” e “Sicilia Fantastica”.

Il volume di Katya Maugeri racconta storie di donne dietro le sbarre. Le donne detenute rappresentano appena il 4 per cento dell’intera popolazione carceraria e forse è per questo che se ne parla poco, emarginate fra gli emarginati.

blank
Facebook
Twitter
WhatsApp