martedì, Giugno 25, 2024

Acquedolci, si dimette l’assessore Giuseppe Reitano. Al suo posto arriva Roberto Condipodaro

giuseppe reitano acquedolci

Una lunga nota per rassegnare le proprie dimissioni ad un anno dal conferimento dell’incarico. Giuseppe Reitano, assessore al turismo, sport, spettacolo, artigianato e commercio e attività produttive, servizi demografici e cimiteriali della giunta Riolo, ha rassegnato le proprie dimissioni spiegando le motivazioni che lo hanno portato ad assumere la decisione. Nessuna rottura con la squadra di governo o il primo cittadino Alvaro Riolo, che ha pubblicamente ringraziato l’amministratore per il suo supporto in questi anni, ma una decisione che “trae origine da motivazioni di natura esclusivamente personale: nel corso degli ultimi mesi è diventato per me sempre più problematico riuscire a conciliare impegni lavorativi e privati, con un’azione amministrativa efficace e continua”, come ha chiarito l’ormai ex amministratore nella sua lettera di dimissioni.

“L’incarico che ho accettato e svolto con tanto entusiasmo  – spiega Reitano nella missiva, nella quale rinnova stima e fiducia al primo cittadino ed ai colleghi della giunta- comporta un impegno serio e costante, che purtroppo non sono più in grado di assicurare. Sin dall’inizio ho dedicato larga parte del mio tempo all’incarico affidatomi portandolo avanti con passione e dedizione totale. Come ben sai Sindaco, ho accettato con grande entusiasmo di mettermi al servizio della nostra Cittadina, con l’unica condizione di poter comunque avere modo e tempo di continuare la mia attività lavorativa e privata. Per questo motivo ritengo corretto e doveroso restituire le deleghe affidatemi, mettendo comunque a disposizione tutta la mia esperienza personale acquisita in questi sei anni di mandato, per accompagnare la futura attività amministrativa e le sfide che ci aspettano”.

“Questi 6 anni di vita amministrativa sono stati caratterizzati da non poche contingenti difficoltà che hanno contribuito a rendere l’esperienza amministrativa difficile, ma nonostante tutto, con le poche risorse a disposizione, si è riusciti a garantire tutti i servizi di riferimento per i cittadini e nel contempo a realizzare diversi punti programmatici elaborando anche nuovi obiettivi da raggiungere nel più breve tempo possibile.

L’operato di un Assessore necessita anche della continua e proficua collaborazione degli uffici, i quali hanno lavorato con tanto entusiasmo e con grande spirito di servizio. Sin dal primo giorno della mia nomina, l’azione politica delle mie deleghe è stata segnata dalla condivisione delle idee e, seppur nella diversità di opinioni, si è sempre avuto a cuore il bene e lo sviluppo della nostra cittadina.

Approfitto di questa occasione per rinnovare la stima e fiducia nei confronti tuoi, Sindaco, soprattutto per l’ampia autonomia concessami. Ringrazio tutti i colleghi della Giunta con i quali abbiamo condiviso scelte ed operato nella massima trasparenza e rispetto della legalità, con l’unico obiettivo di dare risposta ai problemi ed alle attese dei cittadini, ringrazio i Presidenti del Consiglio Comunale e tutti i consiglieri comunali con cui mi sono confrontato in entrambe i mandati, ringrazio gli esperti a titolo gratuito ed i vari simpatizzanti per le iniziative avviate e realizzate, ma soprattutto per il valido supporto e sostegno alle iniziative promosse, ringrazio il Segretario Comunale per la preziosa collaborazione, i dirigenti comunali, tutti i dipendenti comunali che continuano a dimostrare attaccamento al proprio lavoro spendendosi quotidianamente per portare avanti e rendere produttiva l’attività amministrativa del nostro Comune. Un ringraziamento particolare al dott. Mario Princiotta, al dott. Roberto Condipodaro ed alla mia consigliera di riferimento Betti Versaci per la passata amministrazione. Un ultimo ringraziamento, ma fra i primi per importanza, al dott. Sergio Mezzanotte che da subito ha creduto in me ed alle mie ambizione politiche, compensate dall’ottimo risultato ottenuto un anno fa.

La compattezza è sicuramente la più grande forza dell’azione amministrativa per tanto chiedo al mio successore di raccogliere i frutti di quanto meticolosamente coltivato in questi anni e di avere a cuore le sorti ed il bene del nostro paese.” conclude Reitano.

Secondo le prime informazioni, sarà il dott. Roberto Condipodaro ad entrare in giunta al suo posto.

Facebook
Twitter
WhatsApp