martedì, Settembre 26, 2023
blank

Fermò un giovane che lo aveva accoltellato al viso, encomio per giovane Carabiniere di Capo d’Orlando

WhatsApp Image 2023-06-07 at 14.42.33

Encomio per il coraggio dimostrato. Lo scorso 21 gennaio, nel corso di un intervento in una casa privata nel comune di Crema, il giovane Carabiniere di Capo d’Orlando Salvatore Lanza ed un collega, furono aggrediti con un coltello da un giovane in stato di forte agitazione.

blank

L’intervento si era necessario a seguito di una chiamata al 112 dei nonni del 23enne, che segnalavano il suo stato di alterazione con la minaccia di utilizzare un coltello contro di loro. Una volta arrivati con due pattuglie, i carabinieri erano riusciti a calmarlo e a convincerlo a posare la lama. Ma inaspettatamente, in pochi instanti, l’uomo ha afferrato un secondo coltello e lo ha rivolto contro i due militari.

I due riportarono ferite al volto e alla testa, dopo avere più volte tentato di calmare il giovane, nel tentativo di immobilizzarlo e disarmarlo. Dopo una lotta furibonda, riuscirono, con grande equilibrio e professionalità, a fermarlo, rendendolo inoffensivo e senza ulteriori spargimenti di sangue. Il giovane venne poi arrestato per tentato omicidio.

Lo scorso 5 giugno, nel corso nel 209° anniversario dell’Arma, il comune di Crema e quello di Montodine hanno premiato, con un encomio, il giovane Carabiniere orlandino, per la dedizione e il coraggio dimostrato in quell’occasione. Anche il Comando Provinciale dei Carabinieri di Cremona ha elogiato Salvatore Lanza per l’audacia e il sangue freddo dimostrato.

Facebook
Twitter
WhatsApp