martedì, Giugno 25, 2024

Patti, i gemelli violinisti che hanno incantato i Coldplay si esibiscono all’auditorium della Concattedrale

mirko e valerio
Sarà uno straordinario fuoriprogramma quello a cui oggi, mercoledì 31 maggio, assisteranno i ragazzi delle scuole pattesi nell’ambito della rassegna “Incontri d’Autore – Musica e Parole nelle Scuole”, ideata e organizzata dall’associazione “Banca della Speranza” (presieduta da Nicola Calabria) e patrocinata dall’assessorato alla Cultura del Comune  di Patti.
Ad esibirsi nei locali dell’auditorium della Concattedrale di Patti, in contrada Santo Spirito, saranno Mirko e Valerio: i due gemelli violinisti che con la loro musica sono riusciti a “stregare” il web incantando il mondo intero e ricevendo apprezzamenti anche da alcuni big della musica internazionale, tra cui Chris Martin dei Coldplay. Nati ad Agrigento nel 2007, oggi i due talentuosi fratelli vivono a Porto Empedocle con la mamma Alessandra e il papà Giovanni. Da piccoli si sono appassionati alla musica e quasi per caso hanno scelto di imparare a suonare il violino. La svolta artistica arriva nel 2020, quando in piena pandemia iniziano a suonare il violino di fronte ad una telecamera, postando le loro esibizioni sui social. È in questa occasione che attirano l’attenzione dei Colpdplay, che condividono l’esibizione di un loro brano scatenando l’entusiasmo di milioni di fan. Da qui un’ascesa inarrestabile, fino al primo contratto discografico firmato nel 2022 e l’uscita dell’album “The Violin Twins”, composto da dodici brani famosi arrangiati per l’occasione.
«Si tratta – spiega il presidente della “Banca della Speranza” Nicola Calabria – di un fuoriprogramma della rassegna, un appuntamento per parlare esclusivamente di talento e passione. E di come il sacrificio, la costanza e lo studio meticoloso ci permettono di raggiungere sempre dei risultati. La società attuale ci fa credere che sia facile arrivare alla meta con la semplice apparenza e senza alcun impegno. Ma se dietro non c’è uno studio serio e appassionato, difficilmente – riflette Calabria – si raggiungeranno degli obiettivi, soprattutto nelle arti creative. “Mirko & Valerio” sono proprio l’esempio che vogliamo proporre agli studenti: quello di due ragazzi che hanno avverato i loro sogni solo grazie alla passione e all’impegno quotidiano».
Facebook
Twitter
WhatsApp