lunedì, Maggio 27, 2024

Capo d’Orlando, seminario delle Camere Penali: focus su media e giustizia, garanzie per gli imputati, le misure di prevenzione e riforma Cartabia

foto seminario occhiuto
  • blank
  • blank

Due giorni intensi a Capo d’Orlando per questo weekend con l’ottava edizione del seminario annuale organizzato dall’Unione Nazionale Camere Penali, in collaborazione con l’ordine degli avvocati di Patti.

Interventi di studiosi, ordinari di diritto e procedura penale delle università italiane, magistrati, avvocati e giornalisti, per un’occasione di studio e confronto critico su temi attuali per il mondo forense: dal delicato rapporto tra i diritti e le garanzie per indagati e imputati e la presunzione di innocenza e il diritto di cronaca, alla rappresentazione mediatica del processo penale, ma anche la separazione delle carriere in magistratura, il rapporto tra operatori del diritto e stampa, il reale impatto della riforma Cartabia sulla giustizia e i suoi effetti sul diritto alla difesa, i carichi di lavoro nei tribunali e le istanze del mondo forense alla politica.

Nell’ambito del seminario anche la presentazione del libro di “L’inganno. Antimafia usi e soprusi dei professionisti del bene” di Andrea Barbano, con l’intervento di Pietro Cavallotti, imprenditore vittima del sistema Saguto che oggi si batte per una riforma che contrasti le storture legate all’applicazione di misure di prevenzione di tipo reale e preveda il risarcimento del danno nei casi di malagiustizia in questo ambito.

Facebook
Twitter
WhatsApp