lunedì, Luglio 22, 2024

Messina – Nascondeva in casa un cadavere in avanzato stato di decomposizione, rinvenuto dalla Polizia

polizia messina

Nascondeva in casa un cadavere in avanzato stato di decomposizione. A fare la macabra scoperta gli agenti della Polizia di Stato, durante un controllo di routine in una casa di Bordonaro, a Messina. Nei pressi del letto dell’abitazione, gli agenti hanno rinvenuto un cadavere di un uomo, un ultrasessantenne calabrese, in avanzato stato di decomposizione.

Ad accorgersi del corpo gli uomini delle Volanti durante un controllo avvenuto la sera dello scorso 8 maggio. I poliziotti hanno fermato e identificato un uomo per le strade del rione, un 50enne, poi i controlli si sono estesi alla sua abitazione, all’interno della quale si trovava il cadavere. Non si tratterebbe di un suo parente.

La Procura ha aperto un fascicolo e sottoposto a indagini l’uomo, con l’ipotesi di reato di occultamento di cadavere. La salma è al Policlinico a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul cadavere verrà disposta l’autopsia necessaria per sciogliere ogni dubbio, secondo i primi riscontri non sarebbero stati riscontrati segni di violenza.

Facebook
Twitter
WhatsApp