domenica, Aprile 21, 2024

Mirto festeggia i 100 anni di nonna Maria Sgrò, il sindaco: “Esempio di vita per tutti”

fot4centoanni

Giornata di festa ieri a Mirto per i 100 anni della Signora Maria Sgrò, che ieri ha raggiunto l’importante traguardo di nuova centenaria. Accanto a lei tutta la sua famiglia con figli, nipoti e pro-nipoti e l’intera Comunità di Mirto.

Per l’evento il Comune ha voluto mettere a disposizione la Sala Consiliare per un momento di Festa con musica e Torta gigante con il numero a 3 cifre.

“La nostra Signora Maria Sgrò ha rappresentato e continuerà a rappresentare un esempio di vita da seguire da parte di tutti noi. Da Donna di grande esperienza e lucidissima ancora oggi ha saputo sempre dare consigli, affetto, parole di conforto per tutti. Per l’intera amministrazione è stato un onore poterla festeggiare ed è la seconda volta che accade in pochi anni a dimostrazione che Mirto ha cura dei suoi anziani e che la vita salutare, ricca di solidarietà e gesti di affetto rappresenta un toccasana nei nostri piccoli centri”. Lo ha dichiarato il Sindaco Maurizio Zingales durante il suo breve discorso di ringraziamento.

Anche la Nuova centenaria Maria Sgrò, che è rimasta in piedi per tutto il tempo,  ha voluto ringraziare tutti i partecipanti e ha voluto recitare insieme al Sacerdote di Mirto, Carmelo Scalisi, una preghiera/poesia inedita, come segno di benedizione e ringraziamento. Del resto la giornata di Festa era iniziata la mattina con la partecipazione dell’intera famiglia e comunità alla messa della Domenica delle Palme, dove il parroco ha evidenziato la vita cristiana di Maria Sgrò, di donarsi agli altri e in particolare ai più deboli e bisognosi e riferimento d’insegnamento dei valori cristiani per tutta la sua intera famiglia

Anche l’Assessore Donatella Sgrò che ha coordinato i preparativi, ha voluto dare il suo contributo alla buona riuscita della Festa, leggendo dei pensieri dedicati alla centenaria, , da parte dei numerosi nipoti, che hanno ripercorso i momenti emozionanti, commoventi e più importanti della loro vita con accanto la loro nonnina.

Facebook
Twitter
WhatsApp