martedì, Giugno 25, 2024

Tentata violenza sessuale nel 2016, assolto 51enne santagatese

Palermo

Assolto perchè il fatto non sussiste. Con questa formula il Tribunale di Patti, presidente Ugo Scavuzzo, a latere Andrea La Spada ed Edoardo Zantedeschi ha assolto dall’accusa di tentata violenza sessuale un 51enne originario di Sant’Agata di Militello, ma residente in un altro comune dell’hinterland tirrenico.

La vicenda risale al 2016, quando, una donna aveva denunciato ai carabinieri che l’imputato, con il quale avrebbe fissato telefonicamente un appuntamento nella propria abitazione, sarebbe piombato in casa e l’avrebbe subito afferrata con la forza. Poi girandole un braccio dietro la schiena l’avrebbe palpeggiata contro la sua volontà. Secondo il racconto della presunta vittima sarebbe stata la sua stessa reazione a metterlo in fuga. La donna si era poi rivolta ad un medico, lamentando forte dolore al braccio e alla spalla.

L’uomo è stato rinviato a giudizio nel 2016. Nella giornata di oggi il collegio giudicante del Tribinale Pattese, accogliendo la tesi difensiva del legale di fiducia del 51enne, l’avvocato Rosario Di Blasi, ne ha disposto l’assoluzione con formula piena perchè il fatto non sussiste. “Sono soddisfatto per il risultato” commenta l’avvocato Di Blasi “ma ancor più per avere contribuito a restituire onore e verità alla storia umana del mio assistito che, oggi, finalmente, si sveglia da un incubo durato oltre sette anni trascorsi con l’onta di un’accusa pesante, quella di aver abusato sessualmente di una donna”, conclude. Le motivazioni della sentenza saranno depositate tra 90 giorni.

Facebook
Twitter
WhatsApp