venerdì, Aprile 12, 2024

Ucria: progettazione ed intervento di consolidamento delle aree San Michele, Caffuti e Vittorio Emanuele, dallo Stato oltre 4 milioni di euro

area

Con Decreto Ministeriale 41 del 26 gennaio 2023 il comune di Ucria è risultato beneficiario di un finanziamento di € 3.854.472,00 per i lavori di consolidamento delle aree San Michele, Caffuti e Vittorio Emanuele.

“Un importante risultato ottenuto dalla mia amministrazione e un’opera fondamentale per la sicurezza del centro abitato, ha commentato il sindaco Enzo Crisà. Fino agli ultimi giorni del nostro mandato (le elezioni comunali sono previste per il 28-29 maggio) non verrà meno l’ascolto prestato alle preoccupazioni espresse dai nostri concittadini. In particolare si parla di una situazione di grave dissesto che si trascinava ormai da decenni e per la quale avevamo preso un impegno per la sua soluzione al momento del nostro insediamento, nel giugno 2018.”

Il centro storico di Ucria è caratterizzato da alcune zone particolarmente dissestate e l’intervento in progetto assicurerà la mitigazione del rischio idrogeologico esistente con la realizzazione, tra l’altro, di paratie di micropali, barriere paramassi e una nuova regimentazione delle acque bianche e nere.

La redazione della progettazione esecutiva è stata a sua volta oggetto di un altro finanziamento ministeriale ottenuto dal comune nel 2020, pari ad oltre 140 mila euro.” Complessivamente quattro milioni di euro per la nostra piccola comunità, ha proseguito il primo cittadino, frutto del lavoro della giunta da me presieduta, dei consiglieri di maggioranza e degli uffici preposti.”

In concreto il soggetto attuatore dell’opera sarà l’Ufficio del Commissario di Governo per il contrasto del dissesto idrogeologico e da qui i ringraziamenti del primo cittadino al Commissario di Governo  Maurizio Croce, per quanto ha fatto a tutela del territorio comunale.

Facebook
Twitter
WhatsApp