venerdì, Aprile 12, 2024

Terme Vigliatore: variante al prg per regolamentare la realizzazione di nuovi vivai, incontro esecutivo-Cia

Terme Vigliatore

Una delegazione della Confederazione Italiana Agricoltori ha interloquito con l’amministrazione di Terme Vigliatore, per discutere della variante al piano regolatore che prevede di limitare e/o regolamentare la costituzione di nuovi vivai sul territorio comunale.

Venerdì 17 febbraio la delegazione, guidata dal presidente Stefano Cannistrà, si è incontrata con il sindaco di Terme Vigliatore Bartolo Cipriano. Sono state analizzate le problematiche di carattere sanitario ed ambientale che lo sviluppo tumultuoso del settore florovivaistico ha determinato, anche perché spesso non sono rispettate le buone pratiche agricole.

La Cia ha depositato le proprie osservazioni indicando le buone pratiche agricole che bisogna adottare nell’esercizio dell’attività florovivaistica in modo da essere  uno strumento tutela del territorio e di regimentazione delle acque meteoriche impedendo frane ed alluvioni e non viceversa.

Si è convenuto che bisogna prendere iniziative forti per evitare l’aggravarsi delle questioni sanitarie ed ambientali ed evitare il conflitto con la popolazione; si è concordato che per risolvere i problemi è necessario avviare un confronto con i florovivaisti ed assieme individuare tutte le soluzioni  atte a rendere compatibile l’esercizio dell’attività in un contesto fortemente urbanizzato.

Infine la Cia si è impegnata nelle prossime settimane ad avviare un incontro con i florovivaisti al fine di discutere delle problematiche e proporre le soluzioni possibili.

Facebook
Twitter
WhatsApp