venerdì, Marzo 1, 2024

Concorso per 341 posti a Messina, le domande scadono alla mezzanotte di oggi

comune messina

Alla mezzanotte di oggi scatta la chiusura delle domande per il concorso per 341 posti al Comune di Messina.

Oltre 16mila le domande finora inviate per partecipare al concorso per l’assunzione a tempo indeterminato a Palazzo Zanca. Le istanze inoltrate potrebbero sfiorare quota 20.000.

Dovranno essere coperti 341 posti di categoria C (per cui era sufficiente il diploma) e categoria D (qui serve la laurea). Nel dettaglio si tratta di: 100 funzionari tecnici, 79 i funzionari amministrativi, 25 quelli contabili, 5 dell’area di vigilanza, 5 avvocati, 20 funzionari legali, a cui si aggiungono della categoria C, 50 istruttori amministrativi, 7 istruttori contabili e 50 istruttori tecnici.

Una postilla riguarda il profilo di istruttore tecnico categoria D. Questo bando slitterà di un mese perchè è prevista la riapertura dei termini di iscrizione per i laureati in Agronomia che non erano stati inseriti, nel bando originale, fra coloro che avrebbero potuto partecipare al concorso.

A partire da questa notte, l’azienda lombarda Selexi,che ha vinto l’appalto per gestire le varie fasi del concorso, si occuperà della verifica del corretto inserimento  della documentazione.

Intorno a metà marzo potranno essere inviate a tutti i candidati le comunicazioni su come dovranno preparare la prova preselettiva che avverrà da remoto, così come la prova scritta. I primi test potrebbero essere programmati ad aprile o a maggio.

blank
Facebook
Twitter
WhatsApp