lunedì, Giugno 17, 2024

Milazzo, domenica all’insegna dello sport con campionati italiani di marcia

milazzo marcia rid

Si è svolta ieri a Milazzo la prima prova dei Campionati Italiani di Società di marcia, manifestazione FIDAL, organizzata dalla Duilia Barcellona con il patrocinio del comune milazzese e dedicata al compianto Maurizio Catanzaro. In palio i titoli Tricolori della 35 km Senior e Promesse, oltre agli ambiti “pass” per la Coppa Europa.

Un evento sportivo di grande valore, che si inserisce nel progetto dell’Amministrazione di portare avanti iniziative di alto livello, in grado di avvicinare soprattutto i giovani ad importanti modelli educativi e che ha dimostrato come la Città del Capo sia pronta ad ospitare manifestazioni di questa caratura.

Interesse e curiosità da parte dei cittadini che hanno seguito i vari momenti della gara che ha visto impegnate diverse categorie che si sono date battaglia nel circuito ricavato nel centro urbano, con partenza e arrivo da piazza Caio Duilio.

Presenti il direttore tecnico della Fidal Antonio La Torre e il presidente della Fidal Sicilia Totò Gebbia, il responsabile provinciale Nunzio Scolaro, l’assessore Antonio Nicosia, oltre ai familiari del compianto Catanzaro.

A dare lo start alla gara, emozionante e non senza colpi di scena, è stato il sindaco Pippo Midili. Elevato anche il numero di  partecipanti (anche cinesi e spagnoli). Nella prova più attesa, la 35 Km, il successo di Riccardo Orsoni (lombardo, tesserato con le Fiamme Gialle) e Sara Vitiello (Self Atletica Montanari Gruzza) che si sono così laureati campioni italiani.

Sempre nella 35 km Pro/Sen, affermazione di Cui Lihong. Gabriele Gamba (Atl. Riccardi Milano 1946) invece ha conquistato l’oro nella categoria Under 23. Nel settore femminile, pronostico sostanzialmente rispettato con la vittoria della cinese Li Maocuo, argento mondiale della 50 km di Doha 2019, ma sicuramente il successo di Sara Vitiello che ha lasciato alle sue spalle le favorite Lidia Barcella (Bracco Atletica) e Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter)  assume un significato particolare.

Questi gli altri risultati: Nella 20 km Pro/Sen, valida soltanto come prima prova dei CdS, primi i cinesi He Xianghong (1h21’36”) e Wang Kaihua (1h21’39”). Terzo Andrea Cosi dell’Atletica Firenze Marathon; per lui 1h21’39”. Al femminile, si è registrata l’affermazione di Alexandrina Mihai (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) con 1h35’41”. Nella 10 km Juniores/Femminile, Sofia Fiorani (Atl. Libertas Unicusano Livorno) ha sbaragliato la concorrenza in 1h14’25”. Giuseppe Disabato (Amatori Atl. Acquaviva) si è imposto nella 10 km Allievi, mentre Serena Di Fabio (Polisportiva Thesys Chieti) ha prevalso tra le Allieve.

Facebook
Twitter
WhatsApp