lunedì, Maggio 27, 2024

Barcellona Pozzo di Gotto: criticità e problemi legati al mercato ortofrutticolo di Nasari, incontro a palazzo Longano

IMG-20221229-WA0014 (1)
  • blank
  • blank

L’assessore all’annona e mercati di Palazzo Longano Salvatore Coppolino ha incontrato i rappresentanti sindacali e dei posteggiatori del mercato ortofrutticolo di Nasari per discutere in merito alle criticità segnalate e alle problematiche sollevate.

L’assessore ha rassicurato circa l’impegno di Palazzo Longano di risolvere tutte le problematiche. In primis è stata regolarizzata la situazione dell’elettricità che serve alla struttura con il pagamento delle spese relative alla cabina elettrica. Inoltre, è stata sollecitata la ditta che si occupa della sistemazione della copertura, danneggiata dal nubifragio dello scorso 3 dicembre.

La stessa ditta ha garantito che procederà in maniera quanto più rapida possibile
all’ultimazione dei lavori necessari. In ultimo, l’assessore Coppolino ha reso noto che
l’Amministrazione Comunale sta predisponendo un regolamento per la gestione che non sarà in house e che comunque sarà adeguatamente regolamentata soprattutto rispettando le normative vigenti.

E’ stato inoltre istituito il Tavolo Verde che si occuperà di tutte le tematiche relative al comparto agricolo della Città di Barcellona Pozzo di Gotto.

“Ritengo l’incontro odierno altamente proficuo – ha affermato l’Assessore Salvatore Coppolino – con i rappresentanti sindacali e dei posteggiatori ci siamo confrontati sui temi che riguardano il mercato ortofrutticolo di Nasari. E’ stato un momento importante di dialogo che ha consentito a me di recepire le loro istanze e ai miei interlocutori di avere contezza del fatto che a Palazzo Longano troveranno sempre le porte del mio Assessorato aperte per ascoltare e recepire le loro istanze. L’istituzione del Tavolo verde, inoltre, rappresenta un momento di crescita per tutto il comparto agricolo cittadino che ci consentirà di affrontare e risolvere le questioni più rilevanti del settore”.

Facebook
Twitter
WhatsApp