domenica, Luglio 14, 2024

Caccia italiano si schianta nei pressi dell’aeroporto di Trapani Birgi. Morto il pilota

Eurofighter_Typhoon_Aeronautica_Militare_2009_04

Stava facendo rientro alla base, all’aeroporto di Trapani Birgi l’aereo militare dell’Aeronautica italiana, un caccia Eurofighter del 37esimo stormo, precipitato nel tardo pomeriggio di ieri nei pressi dello scalo. A guidare il velivolo, di rientro da una missione di addestramento, il capitano Fabio Antonio Altruda, 33 anni, originario di Caserta. Il giovane, purtroppo ha perso la vita nel terribile impatto.

L’aereo è precipitato per cause al momento non note durante la fase di rientro alla base madre da. La tragedia ieri pomeriggio, intorno alle 18, quando Il contatto con la torre di controllo si è interrotto mentre l’Eurofighter Typhoon, un caccia intercettore multiruolo, era in fase di avvicinamento all’aeroporto di Trapani Birgi. L’aereo è precipitato in località Locogrande, pochi chilometri a nord di Marsala. All’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi è immediatamente scattato il protocollo di sicurezza e tutte le piste sono state chiuse al traffico dopo l’incidente.

Nell’impatto al suolo, avvenuto in località Ponte Granatello, il caccia è andato completamente distrutto, mentre i rottami hanno preso fuoco e sono stati scagliati anche a centinaia di metri di distanza. Sul posto sono giunte le squadre di soccorso dei Vigili del Fuoco e dell’Aeronautica militare che hanno perlustrato la zona anche con l’ausilio di palloni illuminati. I resti del corpo del militare sono stati ritrovati poco dopo la mezzanotte, spegnendo definitivamente le speranze di ritrovare il giovane in vita.

«Esprimo profondo cordoglio per la morte del capitano pilota Fabio Antonio Altruda, vittima del tragico incidente di ieri. Tutto il governo regionale si stringe attorno alla famiglia dell’ufficiale scomparso, al Capo di stato maggiore, alle donne e agli uomini dell’Aeronautica militare italiana». Ha detto il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, in merito alla notizia.

Facebook
Twitter
WhatsApp