domenica, Maggio 19, 2024

Anche a Rodì Milici si fa la conta dei danni. Frane e allagamenti

A9F42932-6832-4E3D-BB59-7A8A872B3BDD

Anche a Rodì Milici sono numerosi i danni causati dal nubifragio di ieri, su tutto il territorio comunale.

La conta è iniziata stamani, dopo l’ondata di maltempo che ieri ha investito il messinese con violenti temporali e pioggia battente, preannunciati da previsioni meteo e da un’allerta meteo gialla.

blank

Risultano numerosi i danni su tutto il territorio di Rodì Milici. Gia dalle prime ore di ieri pomeriggio, il collegamento da Rodì a Fondachelli risultava impraticabile, per le numerose frane presenti sulla carreggiata, che si è cercato di ripristinare in serata. Il fronte delle frane è abbastanza ampio, per quasi tutta la carreggiata di Milici.  La presenza delle reti di protezione ha limitato gli effetti in alcuni tratti, mentre in altri punti, privi di protezione, i danni sono stati ingenti, impedendo anche la circolazione.

blank

Già da ieri sera i mezzi hanno cercato di liberare la strada per una momentanea circolazione del traffico. La zona collinare di Pirgo risulta, invece, impraticabile.

blank
Sono state colpite da alcune frane anche la zona “Case bruciate” e “Sopramandria”. Piazza Delegazione è ancora ricoperta dei detriti fangosi e ci sono anche dei primi piani di abitazioni allagati.

blank

Durante il temporale i cittadini di Milici sono rimasti senza corrente elettrica, che si è provveduto a ripristinare nella tarda serata di ieri. Si sta rendendo necessario un particolare intervento per rimuovere il materiale franoso e per mettere in sicurezza la strada.

 

Si sta procedendo a prendere da subito le opportune precauzioni, soprattutto nelle aree a rischio di smottamento dove non sono presenti reti di protezione, per scongiurare, in caso di ulteriori piogge, maggiori danni.

Angela Serena Lo Conti

Facebook
Twitter
WhatsApp