venerdì, Febbraio 23, 2024
  • blank

Terme Vigliatore – Democrazia partecipata: l’associazione CinqueSei propone le “Pensiline”

WhatsApp Image 2022-11-17 at 16.24.26

Il progetto “PENSILINE PER TERME VIGLIATORE” nasce dall’esigenza di donare un riparo asciutto e sicuro ai cittadini di Terme Vigliatore che quotidianamente si trovano ad attendere l’arrivo dei mezzi pubblici presso delle fermate sprovviste di qualsiasi tipo di copertura o riparo dalle intemperie.

Per tale ragione dell’associazione proposta è di attrezzare le fermate di pensiline che siano un riparo dagli agenti atmosferici, oltre che un elemento di decoro urbano. Compatibilmente con i fondi previsti, il progetto prevede quindi l’installazione di tre pensiline lungo le vie del territorio.

I punti individuati sono:
–  Via Comunale Acquitta, fronte Piazza;
–  Via Nazionale Vigliatore, fermata AST in corrispondenza della chiesa;
–  Via Nazionale Terme, fermata AST – piazza Bartolo Cattafi.

Il presidente, Nino Chiofalo, insieme a tutti i componenti, sottolineano: “La democrazia partecipata è uno strumento straordinario. Straordinario perché da la possibilità ai cittadini di avere la voce su cose veramente concrete, i cittadini vedono cose che gli amministratori e i politici molte volte non vedono, la politica dovrebbe esserne felice, ascoltare queste indicazioni, invece in molti luoghi non è abbastanza pubblicizzata, cosa che limita la cittadinanza ad esprimere le proprie idee, ma anche e soprattutto le amministrazioni che restano sorde ai propri cittadini. La democrazia partecipata è uno strumento straordinario!
Uno strumento in grado di dare voce ai cittadini, che spesso vedono cose che la politica non vede.
Uno strumento che a Terme Vigliatore andrebbe finalmente regolamentato, in modo da essere sempre adeguatamente pubblicizzato ed il più possibile accessibile alla cittadinanza, che con le proprie proposte e con il proprio voto potrebbe così scegliere quale progetto intende realizzare. Nei mesi scorsi, come associazione, abbiamo, come sempre, pensato e sviluppato numerose #idee da proporre con il budget messo a disposizione per l’anno 2022. Alla fine, come sempre, hanno vinto i nostri cittadini, ai quali abbiamo voluto dare ascolto, che ci hanno chiesto l’installazione delle pensiline presso le fermate dei mezzi pubblici sul nostro territorio.
Siamo realmente fiduciosi che tale progetto, la cui proposta giunge direttamente dai nostri cittadini, possa essere preso seriamente in considerazione da chi sarà chiamato a decidere quale progetto realizzare

Angela Serena Lo Conti

blank
Facebook
Twitter
WhatsApp