giovedì, Aprile 18, 2024

Ordine commercialisti Barcellona P.G., Salvatore Stifanelli eletto presidente

5A249208-AE1C-45F7-97A2-E46E6BAF3027

È Salvatore Stifanelli, 53 anni, il nuovo presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Barcellona Pozzo di Gotto.

Le elezioni, presiedute dal commissario Mario Sciacca, segretario Nicola Marzullo, componenti effettivi Sebastiano La Rosa e Luigi La Rosa e componenti supplenti Francesco Biondo e Antonio Dario Mamì, si sono svolte oggi, sabato 5 novembre nella sede di via Kennedy. La lista denominata “Il valore della professione”, che indicava come presidente Salvatore Stifanelli, ha ottenuto 145 voti a fronte dei 71 raccolti dalla lista “Noi x l’Ordine” che proponeva come presidente Attilio Liga.  Più del doppio delle preferenze, dunque per il gruppo a sostegno della candidatura di Salvatore Stifanelli, che si accinge per la prima volta a guidare l’ordine della Città del Longano.

7 i componenti del nuovo consiglio direttivo collegati alla vittoria ottenuta dalla lista “Il valore della professione”: Antonella Tavilla (90 voti) Santi Caizzone (85 voti) Maria Laura Trifiló (78 voti) Concetta Migliazzo (74 voti) Francesco Merenda (68 voti) Maria Spinella (65 voti) Corrado Gentile (65 voti)

La lista “Noi x l’Ordine” sarà rappresentata dal candidato alla presidenza Attilio Liga. La prima dei non eletti nella lista n. 2 è la dottoressa Palmarita Genovese, che subentrerebbe in caso di rinuncia del dottor Liga.

Passaggio di consegne, dunque, per il commissario Mario Sciacca, che ha completato l’incarico di provvedere alla convocazione dell’assemblea ed alla tenuta delle elezioni per il rinnovo dell’ organo sciolto, all’ordinaria amministrazione e al disbrigo delle pratiche urgenti fino all’insediamento del nuovo Consiglio, così come previsto dal Decreto del Ministro della Giustizia Marta Cartabia.

blank

“Ho ritenuto doveroso, per il raggiungimento degli obiettivi previsti dal decreto di nomina, limitare la programmazione dell’Ente alle spese indispensabili per il funzionamento dell’Ordine e per l’attività istituzionale, proprio per consentire al nuovo Consiglio di conformare il fabbisogno finanziario dell’ODCEC di Barcellona Pozzo di Gotto sul programma di mandato che intenderà realizzare.”  Ha detto il Commissario Straordinario Sciacca ha ritenuto di affidare la stesura del Bilancio di previsione al nuovo Consiglio invitandolo a procedere alla redazione dello strumento finanziario necessario, convocando l’assemblea degli iscritti per l’esame e l’approvazione “se non altro per favorire la linearità e la continuità nell’azione di governo delle risorse che parte, appunto, dalla determinazione preventiva degli obiettivi fino alla loro esecuzione nel rispetto dei principi di correttezza e di coerenza.” ha concluso.

Facebook
Twitter
WhatsApp