giovedì, Dicembre 1, 2022

Collegi in Sicilia: eletto Tommaso Calderone, De Luca conquista due seggi

calderona

Anche in Sicilia si conferma la vittoria del centro destra alle elezioni nazionali. La coalizione si attesta al 35%: davanti Fratelli d’Italia con il 18,43%, quindi Forza Italia 10,73% e Lega 5,08%, ma sono due i dati che fanno riflettere. Il movimento 5 Stelle prende il 27%, risultando il primo partito dell’isola, mentre Cateno De Luca conquista il 13%. Il Centrosinistra è al 16,31%. Il Terzo polo di Calenda e Renzi va al 4,53%.

Al Senato, dove i collegi sono 6, il Centrodestra è già certo di quattro successi: Nello Musumeci  a Catania, Salvatore Sallemi a Siracusa, Stefania Craxi a Gela, Raoul Russo (39%) a Marsala. A Palermo in vantaggio la pentastellata Dolores Bevilacqua, mentre il seggio di Messina va Dafne Musolino di Cateno De Luca, che batte in volata Ella Bucalo del Centrodestra.

Alla Camera nei 12 collegi uninominali a fare la parte del leone è ovviamente il Centrodestra con 9 successi certi: a Barcellona fa festa Tommaso Calderone (34,6%). La compagna di Silvio Berlusconi, Marta Fascina, come da previsioni si prende il collegio di Marsala (36), mentre a Messina prevale Francesco Gallo (32,04%) del movimento di Cateno De Luca

Facebook
Twitter
WhatsApp