martedì, Settembre 27, 2022

Infodrive Capo d’Orlando sconfitta da Ragusa nel finale. Sussi: “Dobbiamo migliorare”

orland (1)

La Infodrive Capo d’Orlando viene battuta nell’ultimo minuto di gara dalla Virtus Ragusa, che s’impone all’Infodrive Arena 71-73.

La squadra di coach Sussi tocca anche il +10 durante il match, ma paga a caro prezzo le disattenzioni difensive, complice anche la stanchezza e la poca lucidità, soprattutto negli ultimi possessi del match. Capo d’Orlando chiude così la Supercoppa LNP di Serie B: non bastano i 17 punti di Vecerina ed i 16 di Baldassarre.

Nell’ultimo quarto Capo d’Orlando sembra poter mettere la freccia, con una bomba di Triassi ed una seconda di Vecerina che fanno toccare il +10 ai ragazzi di Sussi. Ragusa però è dura a morire, così si affida a Sorrentino, Ianelli e Gaetano rientrando fino alla parità a quota 63.

Vecerina e Baldassarre portano sul 71-68 l’Infodrive ad 1’ dalla fine, ma l’onnipresente Sorrentino piazza la settima tripla della sua serata pareggiando i conti a 48” dal termine. L’Orlandina sciupa il possesso offensivo, ed una magia di Ianelli issa gli ospiti al +2. Nell’ultimo possesso, però, Capo d’Orlando non riesce a realizzare, così è la Virtus a passare.

Facebook
Twitter
WhatsApp