lunedì, Maggio 27, 2024

Domenica 4 settembre il 1° autoslalom “Città di Ucria”

arresta
  • blank
  • blank

E’ iniziato il conto alla rovescia per il 1° Autoslalom Città di Ucria, quarta prova stagionale del Challenge Palikè (la serie regionale riservata agli Slalom, giunta alla 23a edizione e del Prix “Serena Casubolo” (in ricordo della docente marsalese, grande appassionata di motori e collaboratrice del Team Palikè, scomparsa nel 2021).

Sabato 3 settembre ci saranno le operazioni preliminari della gara e l’indomani, domenica 4 settembre, dalle ore 9.00, dopo la salita di ricognizione, ci saranno le due manche cronometrate decisive nel determinare le classifiche, con direzione di gara affidata al trevigiano Stefano Torcellan.

Promozione sul territorio affidata all’esperienza del Team Palikè Palermo in sinergia con la Scuderia Nebrosport ed un gruppo di appassionati di motori del luogo, rappresentati dal pilota ucriese Alfonso Belladonna.

Il comune di Ucria, con il sindaco Enzo Crisà, patrocinerà l’evento sportivo, con il supporto di piccole e medie aziende locali.

Le operazioni preliminari del 1° Autoslalom Città di Ucria sono previste, sabato 3 settembre, al Centro accrediti allestito nei locali comunali di via Acquaperduta, dalle 15.00 alle 19.00 e, per le vetture, dalle 15.15 alle 19.30, tra via Acquaperduta e la centrale piazza Castello, dove c’è il municipio, i cui locali ospiteranno inoltre la Direzione di gara e la Sala stampa.

La competizione automobilistica vera e propria scatterà alle 9.00 di domenica 4 settembre. Il tracciato, della lunghezza di 2,990 km, è ricavato lungo la strada statale 116, che conduce sino a Floresta. Lo start sarà alle porte di Ucria, non lontano da via Santa Caterina, sede di allineamento per le vetture, mentre la bandiera a scacchi sarà sventolata all’altezza di contrada Santa Casa.

Undici le postazioni di rallentamento con birilli. Il percorso sarà inibito al transito veicolare alle ore 7.30. La premiazione conclusiva si svolgerà in piazza Padre Bernardino.

Facebook
Twitter
WhatsApp