martedì, Settembre 27, 2022

Milazzo: RossoStark presenta “IO”

b75b08d0-3185-4e72-af4a-1646d48f3c97

Dal 24 agosto al 4 settembre, al Palazzo D’Amico di Milazzo, si potrà visionare la mostra “Io” dell’artista milazzese RossoStark.

In RossoStark le passioni, le tensioni e i disagi emergono in un lavoro privo del filtro della ragione; l’artista si sottrae al figurativo, smonta la forma rendendola informe, interviene direttamente – tra spatole e pennelli – nella materia, con un segno espressivo, spontaneo, un momento creativo puro.

Da notare la distribuzione del colore che emerge per estrazione, come spiraglio di luce, come una macchia, come puro gesto di protesta capace di suscitare, in sé e per sé, un’emozione.

L’Io è la via, è la verità, è la vita, è quell’impulso che spinge RossoStark  a intraprendere un viaggio alla ricerca della sua vera essenza; l’Io non è legato ad un’identità né, tantomeno, è uno stereotipo dell’ego. L’Io è, per l’artista, il centro di un’individualità  che si rapporta al mondo attraverso funzioni, attraverso sensi, vizi, limiti, che, dopo averlo spinto ad una  consapevolezza di sé, lo inducono alla ribellione.

Attraverso quest’indagine introspettiva, le passioni, le tensioni e i disagi emergono, prive del filtro della ragione, nel lavoro di RossoStark: l’artista, attraverso le sue opere, si ribella, con un atto volontario individuale, all’ipnosi collettiva alla quale è assoggettata una civiltà che impone regole e condizionamenti, protesa al NOI a dispetto della vera essenza dell’IO.

Nella settecentesca, suggestiva e preziosa sala espositiva del Palazzo dei marchesi D’Amico, IO di RossoStark disvela la propria arte, e lo fa attraverso cinque sezioni rappresentate dalle opere in esposizione: le funzioni, i sensi, i vizi, le prigioni, la disobbedienza.

Facebook
Twitter
WhatsApp