lunedì, Agosto 8, 2022

Naso: “IAPRI Fest”, la musica dai balconi del centro storico

Naso Iapri - corretto

Naso che vanta uno dei centri storici più belli della Sicilia, dal 22 al 24 luglio, aprirà i propri balconi per permettere ad artisti e cantanti di esibirsi dal vivo in modo assolutamente singolare.

La rassegna si chiama “IAPRI Fest”, tre giorni per scoprire le bellezze culturali e paesaggistiche di Naso tra musica, laboratori esperienziali, artigianato e mostre.

“IAPRI ovvero aprire” è un’azione di quotidiana semplicità nel periodo estivo che, a Naso, punta a rivoluzionare e stravolgere la calma atmosfera serale della bella stagione.

L’evento si colloca all’interno di “Naso Art Fest”, giunto alla V° edizione: “Lello Analfino dei Tinturia, Santino Cardamone e gli Shakalab, questi sono solo alcuni artisti che hanno accolto il nostro invito ad esibirsi dai balconi del centro storico, ha spiegato l’assessore Rosita Ferrarotto; questa zona del paese verrà per l’occorrenza arricchita da incredibili luminarie artistiche.

“IAPRI Fest” si preannuncia un’esperienza singolare e altamente spettacolare, per “la valorizzazione dell’identità artistico-culturale della nostra splendida Sicilia, un percorso nel quale la mia amministrazione crede in modo assoluto, ha ribadito il sindaco Gaetano Nanì; Naso mette in mostra la sua storia millenaria con scenografie naturali e uniche, tra piazze, scalinate, vicoli, palazzi e portali: un centro storico che non ha eguali. Arte e cultura che quindi si fondono, dando vita ad un’esperienza dall’intrigante bellezza e suggestione, una tre giorni nella quale i visitatori scopriranno una storia di incommensurabile unicità”. La locandina della rassegna, con i dettagli dell’evento, è stata ideata e realizzata dalla giovane illustratrice (che esporrà anche le sue opere) Simona Randazzo.

Facebook
Twitter
WhatsApp