giovedì, Ottobre 6, 2022

Sant’Agata Militello, si dimette il comandante della polizia locale Walter Campagna

campagna walter 3 ok

Il comandante della Polizia Locale Walter Campagna ha rassegnato le proprie dimissioni da responsabile dell’area ed è pronto a lasciare Sant’Agata di Militello. 69 anni, originario di Piazza Armerina, Campagna era stato nominato al comando della Polizia locale quando, dopo il pensionamento del precedente comandante, le mansioni erano svolte dal segretario comunale. L’incarico gli era stato conferito con decreto sindacale del 31 agosto 2021, poi prorogato con altro decreto sindacale del 2 dicembre 2021 fino al 31 agosto 2022. Le dimissioni avranno decorrenza dal prossimo 16 luglio. Il funzionario, già in pensione, che svolge le sue mansioni a titolo gratuito, con un rimborso spese di 1.200 €, ha quindi anticipato i tempi, non specificando la motivazione.

Il comandante Campagna, seppur il personale del suo ufficio sia ridotto a sole sette unità, ha ricoperto il suo incarico con dedizione e zelo, cerando sempre di garantire il puntuale svolgimento dei servizi a garanzia della collettività. Ha apportato il suo fattivo contributo nel modificare la viabilità cittadina al fine di migliorala e al contrasto ed alla prevenzione dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti sul territorio comunale, introducendo le foto-trappole che hanno consentito di filmare e multare diversi trasgressori. Recentemente ha organizzato anche la tradizionale fiera storica, secondo le nuove disposizioni di viabilità per evitare la consueta congestione del traffico cittadino durante l’evento e si è occupato di seguire, per la parte di sua competenza, l’iter di realizzazione degli stalli blu per i parcheggi a pagamento. In diverse occasioni il funzionario ha ricevuto attestati di stima da parte dei cittadini per il lavoro svolto. Ora l’amministrazione Mancuso, dovrà individuare un nuovo responsabile. Secondo indiscrezioni il comandante Campagna, grazie all’esperienza maturata non solo nel settore della Polizia Municipale, ma anche come commissario del TAR e del CGA regionali, avrebbe già ricevuto numerose proposte da parte di altri comuni.

 

Facebook
Twitter
WhatsApp