lunedì, Maggio 27, 2024

Nazionale: Coach Pozzecco al posto di Sacchetti, avvicendamento al gusto di Orlandina Basket – VIDEO

poz meo
  • blank
  • blank

Capo d’Orlando farà di nuovo il tifo per un altro orlandino d’adozione, oltre che per la Nazionale Italiana: dopo Meo Sacchetti, che guidò i paladini nel 2007/08, è Gianmarco Pozzecco il nuovo ct degli Azzurri.

Aveva utilizzato una foto della splendida annata 2007/08, in maglia Pierrel Capo d’Orlando, che Gianmarco Pozzecco nell’agosto di 5 anni fa, per fare il suo in bocca al lupo a Meo Sacchetti, neo ct della Nazionale Italiana di Basket. Ieri, dopo l’annuncio che proprio Poz sarebbe stato il suo successore sulla panchina azzurra, Sacchetti ha scelto un altro scatto proprio di quell’anno a Capo d’Orlando, quando dopo la qualificazione ai playoff sul campo di Biella, il buon Meo decise di radersi a tavola, a cena, i suoi caratteristici baffi, di cui non aveva mai fatto a meno.

Un avvicendamento, quello sulla panchina della Nazionale Italiana di Basket, che porta alla ribalta l’Orlandina Basket, poche settimane dopo la retrocessione in Serie B: fu proprio la formazione biancoazzurra, nel 2007, ad offrire a Meo Sacchetti la sua prima panchina di Serie A, quando a 35 anni, nell’anno del ritiro, la “Mosca atomica” disputò la sua miglior stagione in carriera, nella squadra di cui facevano parte, tra gli altri, Rolando Howell, Adam Wojcik, Drake Diener, CJ Wallace e Tamar Slay ed in cui l’Orlandina ottenne il suo miglior piazzamento in Serie A, quel sesto posto che la portò a disputare gli storici playoff scudetto, prima dell’estromissione dal massimo campionato nazionale.

E fu sempre l’Orlandina Basket, nel novembre del 2012, a dare inizio alla carriera da allenatore di Gianmarco Pozzecco: il triestino guidò i paladini alla salvezza dopo l’esonero di Bernardi, per poi, l’anno successivo, diventare l’allenatore di Matteo Soragna e Gianluca Basile, suoi ex compagni in Nazionale, fino alla finale playoff persa contro Trento, prima di cedere, non a cuor leggero, alla chiamata di Varese. Dopo le esperienze da assistente in Croazia ed il ritorno in Italia prima alla Fortitudo Bologna in A2 e poi alla Dinamo Sassari in Serie A, nella stagione in corso Poz è l’assistente di Ettore Messina sulla panchina dell’Olimpia Milano: l’esordio sulla panchina azzurra il 25 giugno nella sua Trieste per l’amichevole contro la Slovenia, mentre a settembre Pozzecco guiderà l’Italbasket agli Europei in programma anche a Milano.

Facebook
Twitter
WhatsApp