lunedì, Settembre 26, 2022

Giro d’Italia – Domani la seconda tappa italiana da Catania a Messina: ecco quali strade percorrerà

giro

Il 105° Giro d’Italia raggiungerà Messina mercoledì 11 maggio dopo una tappa di 174 km, con partenza da Catania alle ore 11,30. La carovana transiterà inizialmente sulla statale 114, per poi portarsi dal versante jonico messinese a quello tirrenico percorrendo la statale 185 e raggiungere quindi Messina attraverso la statale 113, a partire dalle ore 15,45.

Il passaggio degli agonisti sarà preceduto dalla carovana pubblicitaria e dal Giro-E, manifestazione non competitiva con biciclette a pedalata assistita, con partenza da Barcellona Pozzo di Gotto intorno alle ore 12,45 ed arrivo previsto a Messina per le ore 14,45 circa.

La Prefettura ha disposto la sospensione temporanea della circolazione lungo le strade interessate dalla competizione. Tale sospensione decorrerà da due ore e mezza precedenti il passaggio dei concorrenti, per il percorso della competizione agonistica e della competizione a carattere cicloturistico, e durerà fino al passaggio del veicolo con il cartello mobile “fine gara ciclistica”.

Dopo la partenza da Catania, il Giro arriverà nel comune di Taormina, intorno alle ore 12,30, provenendo dalla SS 114. Svolterà sulla provinciale 9 in via Chianchitta, percorrendo il sovrappasso della ferrovia, per poi imboccare la via Francavilla ed immettersi, così, sulla statale 185, lungo la quale percorrerà il sottopasso dell’A18, passando poi per “Trappitello”.

Proseguendo sulla statale 185, la carovana arriverà sul territorio del comune di Gaggi, Graniti, in località Muscianò-Cupparo e le località di San Cataldo e Fondaco Motta nel Comune di Motta Camastra, poco prima delle ore 13,00.

La carovana ciclistica attraverserà poi il comune di Francavilla di Sicilia fino a Portella Mandrazzi e poi scenderà a Novara di Sicilia, intorno alle ore 14,00 e a Tripi. Infine Mazzarrà Sant’Andrea, Rodì Milici e Terme Vigliatore, dove, dopo il passaggio in località bivio Salicà, lungo il sottopasso della ferrovia e il sottopasso della SS 113, si immetterà sulla SS 113, percorrendo poi via Nazionale San Biagio, via Nazionale Terme, fino alla località Ponte Termini.

La carovana poi raggiungerà, intorno alle ore 14,30, Barcellona Pozzo di Gotto, Merì, Milazzo,  San Filippo del Mela,  Pace del Mela, San Pier Niceto, Monforte Marina di Monforte San Giorgio, Torregrotta, Valdina, Venetico, Spadafora, Rometta e Saponara, fino al Comune di Villafranca Tirrena, alle ore 15 circa.

Il Giro arriverà, quindi, alle ore 15 circa, sul territorio del comune di Messina fino all’arrivo, a partire dalle ore 15,45, su Piazza Unione Europea.

Al percorso della gara ciclistica esistono itinerari alternativi per il normale traffico veicolare: autostrada A18, svincolo “Giardini Naxos”, ad esclusione del percorso interessato al girol le provinciali 8 e 81 per il comune di Gaggi e l’autostrada A20, svincoli Barcellona, Messina Giostra e Boccetta. Saranno temporaneamente chiusi gli svincoli autostradali di Milazzo, Rometta e Villafranca Tirrena, in entrata ed in uscita. Lo svincolo di Giardini Naxos rimarrà aperto, ma la SS 114 potrà esser percorsa solo in direzione Messina. Per raggiungere gli imbarchi per lo Stretto di Messina, si consiglia di utilizzare gli svincoli di Messina Centro, Gazzi, San Filippo e Tremestieri.

Facebook
Twitter
WhatsApp