lunedì, Giugno 27, 2022

Basket – La Infodrive Capo d’Orlando dura 30 minuti, la corazzata Scafati passa 67-76

WhatsApp Image 2022-04-27 at 22.11.42

Regge tre quarti la Infodrive Capo d’Orlando, cadendo al PalaFantozzi con il punteggio di 67-76 contro la Givova Scafati, che conferma il suo assoluto valore da capolista del girone rosso di Serie A2.
Non sono stati sufficienti i 18 punti di Mack, mentre hanno chiuso a 12 punti King ed Ellis,  11 e 8 rimbalzi per Poser.
La Infodrive Capo d’Orlando tornerà in campo domenica al PalaFantozzi per affrontare Fabriano nell’ultima sfida della fase ad orologio: palla a due alle ore 18:30.

La cronaca della gara:
Parte bene la Infodrive, innervosendo gli ospiti che nei primi tre minuti faticano a trovare la via del canestro. I paladini, guidati da Mack, King ed Ellis vanno sul 10-3, ma per Scafati è il momento di entrare in partita e il pareggio arriva a quota 10. La Infodrive però riesce a restare avanti e la tripla di Ellis vale il nuovo +6 (17-11). Rossato sblocca i suoi, ma dalla lunetta Ellis e Bartoli chiudono il parziale sul 20-13.

Il tentativo di Scafati di rifarsi sotto in avvio di secondo quarto dà nuova linfa ai padroni di casa che, guidati da Bartoli, King e Mack, che vola ad inchiodata a due mani in contropiede, restano tre possessi avanti (27-19) a metà del parziale. Si presenta però un blackout per la formazione di casa, che negli ultimi 30” perde la bussola e consente a Mobio di inchiodare due volte, mandando Scafati negli spogliatoi sul +3 (29-32).

Il terzo è un parziale ad elastico, con i paladini che riagganciano con Poser a quota 37 e Scafati che prova di nuovo a scappare con Clarke, Monaldi e Cucci: due triple di Mack e due punti di Poser riportano tutto in parità a quota 46. Ma è di nuovo Scafati a guidare, tornando +5 con la tripla di Ikangi e la Infodrive che pareggia di nuovo con King ed il gioco da tre punti di Diouf. La tripla di Monaldi chiude il quarto sul 53-56.

Scafati impone il suo ritmo in avvio di ultimo parziale, e nonostante i tentativi di Poser di non perdere il treno, gli ospiti sono in bolla e con le triple di Ambrosin, Monaldi e Rossato vola sul +15 (57-72). Si spara a salve da ambo i lati, finché Clarke non trova due due punti da sotto, ma si sblocca anche Capo d’Orlando con Bartoli (60-74). Ellis e quattro punti di King chiudono la gara sul 67-76.

Infodrive Capo d’Orlando – Givova Scafati 67-76 (20-13; 29-32; 53-56)
Infodrive Capo d’Orlando: Diouf 3, Mack 18, Ellis 12, Bartoli 8, Laganà n.e., Poser 11, Telesca, Vecerina 1, Teirumnieks n.e., Reggiani 2, Tintori n.e., King 12. Coach: David Sussi.
Givova Scafati: Mobio 6, Daniel 14, Grimaldi n.e., Parravicini, Ambrosin 3, Clarke 13, Rossato 7, Monaldi 19, Cucci 9, Ikangi 5. Coach: Alessandro Rossi.

Facebook
Twitter
WhatsApp