sabato, Febbraio 4, 2023

Forte sciroccata in arrivo sulla Sicilia: su settore tirrenico e Nebrodi previste raffiche di 130-150 km/h

venti-tempesta-min

La Sicilia si appresta a vivere uno dei fenomeni più insidiosi del suo clima. Una sciroccata particolarmente intensa, secondo le previsioni del Centro Meteorologico Siciliano, interesserà l’isola, e più in particolare il settore tirrenico, nella giornata di giovedì 21 aprile.

L’origine del fenomeno è riconducibile all’ingresso di un’intensa perturbazione atlantica a cui è associato un profondo minimo di bassa pressione. Sarà quindi inevitabile la conseguente compressione del “gradiente barico orizzontale” (rapporto tra la differenza di pressione atmosferica esistente fra due punti alla stessa quota) la cui disposizione darà origine a tempestosi venti di Scirocco che si abbatteranno fra trapanese, palermitano, messinese e comparto etneo con raffiche comprese fra i 70-100 km/h.

Particolare attenzione su tutto il comparto dei Nebrodi, in quanto l’orografia contribuirà all’esaltazione della ventilazione con raffiche che potranno raggiungere o superare anche punte di 130-150 km/h su località come Novara di Sicilia.

In serata graduale attenuazione dei venti, a partire da ovest.

Occorrerà fare attenzione alla guida: saranno infatti possibili forti raffiche laterali sulle principali strade extraurbane del palermitano, trapanese e messinese; forte vento anche sulla A29 Palermo-Trapani ed in particolare sulla A20 Palermo–Messina, con raffiche che potranno raggiungere i 100 km/h.
Si raccomanda prudenza, evitando sorpassi azzardati, soprattutto in prossimità dei viadotti, e rispettando i limiti di velocità.

Facebook
Twitter
WhatsApp