sabato, Agosto 13, 2022

Figli e genitorialità: l’associazione sindacale PSC Assieme assicura i suoi Carabinieri

Carabinieri
Carabinieri

Innovativa iniziativa dell’associazione a carattere sindacale PSC Assieme che assicura la fragilità del Carabiniere per la tutela della famiglia.

L’Associazione a carattere sindacale Pianeta Sindacale Carabinieri PSC Assieme ha stipulato
un’innovativa assicurazione per i carabinieri associati che garantisce la copertura assicurativa che abbraccia il diritto familiare con la conseguente tutela dei figli del carabiniere, della genitorialità e di tutta la sua famiglia.

Yn accordo chiaro e trasparente con Tutela Legale spa ed Assytech per garantire una copertura assicurativa alla fragilità del carabiniere per affrontare contenziosi amministrativi e le divergenze familiari senza gravare sulla propria economia personale e familiare.

Dietro una divisa c’è l’uomo: questo il principio su cui si ispira l’associazione PSC Assieme che intende proporre un innovativo servizio per il carabiniere, di ogni ordine e grado, volto a garantire uno dei principi fondanti la nostra Costituzione quale è la famiglia.

Nella tutela della famiglia del Carabiniere entra in scena anche la tutela e prevenzione grazie al forte contributo dato dall’Associazione “Padri e Madri separati” che potranno
garantire al Carabiniere un punto di ascolto indispensabile per consentire al militare di affrontare quei momenti difficili grazie alle professionalità messe a disposizione dall’Associazione che accompagneranno “mano per mano”, ascoltandolo e indirizzandolo nella gestione della fragilità al fine di affrontare la quotidianità ponendolo nella migliore condizione per svolgere quel ruolo sociale di riferimento da chi è chiamato a curare l’ordine e la sicurezza pubblica di tutte le comunità del nostro bel paese.

Si tratta di una delle tante iniziative di PSC Assieme a favore dei suoi associati come quella che prevede la copertura assicurativa grazie alla quale viene messa a disposizione del Carabiniere la competenza e la professionalità degli studi legali del network “PSC legal” di Pianeta Sindacale Carabinieri onde consentire al carabinieri associato di poter affrontare un ricorso amministrativo sino dinanzi al Tar.

Facebook
Twitter
WhatsApp