lunedì, Giugno 27, 2022

Falcone – Tragedia nella notte, muore il 38enne chef Alessio Terranova. Aveva cucinato a Casa Sanremo

alessio terranova-min

“3° classificato come chef line, porto avanti il nostro paese Falcone nel cuore”. Così Alessio Terranova, 38 anni, soltanto 10 giorni fa, aveva commentato un post pubblicato dal primo cittadino di Falcone, Nino Genovese che celebrava la presenza del giovane a Casa Sanremo 2022.

La vita di Alessio, chef provetto, un sorriso solare e grandi occhi chiari, si è spezzata questa mattina, dopo un brutto incidente stradale avvenuto questa notte sulla SS 113, intorno alle 2.30, lasciando la comunità di Falcone nello sgomento.

Sul ponte che collega Oliveri a Falcone, la BMW sulla quale viaggiava avrebbe sbandato. Avrebbe prima sbattuto contro il guardrail, poi si sarebbe schiantata contro uno dei pilastri del ponte. Un impatto violentissimo. Alessio e l’amico che viaggiava con lui, un 33enne di Oliveri, sono stati subito soccorsi. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco, per estrarli dall’auto. Poi la corsa in ospedale in ambulanza.

Alessio è stato trasportato al Barone Romeo di Patti. Ma, nonostante le cure dei sanitari per salvargli la vita, si è spento intorno alle 7 di questa mattina. L’altro giovane, invece, è stato condotto al Pronto soccorso del Fogliani a Milazzo, ma sarebbe stato trasferito in mattinata al Policlinico di Messina. Saranno i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Barcellona, a cui sono stati affidati i rilievi, a stabilire la dinamica dell’incidente.

Alla base del tragico sinistro potrebbe esserci l’alta velocità, ma ancora tutto è da ricostruire.

“In meno di una settimana dall’immensa soddisfazione professionale di Sanremo ed al farci gioire per te e con te, a lasciarci distrutti e smarriti per il tuo tragico ed improvviso addio alla vita” ha scritto il primo cittadino di Falcone, Nino Genovese sui social.

“Dovevamo ancora fare quell’articolo per celebrare la tua presenza a Casa Sanremo come Chef, invece ora sui giornali si leggerà sì di Alessio Terranova come grande Chef, ma per aver prematuramente perso la vita in un tragico incidente. Avevi tanti progetti di cui mi parlavi …; invece tutto è finito così, con uno schianto fatale ed a ciascuno di noi rimarrà dentro quella parola non detta, quell’atto non fatto.

Oggi è un giorno di immenso dolore per tutta la comunità di Falcone, che si stringe alla mamma, al fratello, a tutti i parenti ed ai tantissimi amici. A tutti noi mancherà il tuo sorriso, la tua allegria, la tua immensa simpatia e la tua sincera amicizia; e ti ricorderemo sempre con affetto” scrive il sindaco, interpretando così il cordoglio cittadino per la tragica scomparsa del giovane.

Facebook
Twitter
WhatsApp