giovedì, Maggio 26, 2022

Messina: controlli dei carabinieri ai villaggi Santa Lucia Sopra Contesse e Cep

servizio controllo del territorio

Controlli concentrandoli soprattutto nei villaggi di Santa Lucia Sopra Contesse e Cep da parte dei carabinieri della compagnia di Messina Sud, supportati dalle pattuglie del Nucleo Radiomobile e della Compagnia d’intervento operativo del 12° Reggimento “Sicilia”.

In esecuzione di un ordine di carcerazione, i carabinieri della stazione di Bordonaro hanno arrestato un 38enne messinese; dovrà scontare agli arresti domiciliari la pena di 2 anni per i reati di furto aggravato e ricettazione, commessi in Messina negli anni 2011 e 2014.

Di seguito i carabinieri del nucleo radiomobile e delle stazioni di Tremestieri e Santo Stefano Medio hanno segnalato alla Procura della Repubblica di Messina un 49enne per disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone, in quanto circolava a bordo della propria autovettura con lo stereo ad alto volume, molestando la quiete pubblica. Poi un 38enne, un 28enne ed un 26enne per guida sotto l’effetto dell’alcool, poiché controllati alla guida delle proprie autovetture e sottoposti all’accertamento tramite etilometro, sono risultati positivi con tassi alcolemici ben superiori ai limiti previsti.

Infine, durante il servizio che ha consentito di controllare 34 autovetture ed oltre 50 persone, con la contestazione di 11 violazioni al Codice della Strada, il sequestro di 4 veicoli ed il ritiro di 4 documenti di circolazione, 6 persone sono state segnalate alla locale Prefettura, quali assuntori di stupefacenti, poiché trovati in possesso di complessivi 19 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana.

 

Facebook
Twitter
WhatsApp