venerdì, Maggio 27, 2022

Frazzanò, finanziato il cantiere regionale per la ex chiesa di San Giuseppe, ma il parroco rinuncia

chiesa san giuseppe frazzanò

Una rinuncia senza spiegazioni ad un finanziamento regionale di oltre 65.000 euro per un cantiere lavoro finalizzato ad interventi di manutenzione straordinaria nella ex chiesa di San Giuseppe a Frazzanò per darle dignità di salone parrocchiale, consacrandola questa volta al culto dell’aggregazione sociale. Il parroco don Massimiliano Rondinella, lo scorso 11 gennaio ha ufficialmente rinunciato alle somme che avrebbero dato lavoro a 6 disoccupati del piccolo comune della Valle del Fitalia. L’iter era stato avviato nel 2018 dal suo predecessore, che aveva chiesto ed ottenuto dal Comune la nomina del RUP e l’impiego della struttura comunale come stazione appaltante, che aveva rinnovato per altro l’impegno a sopperire a tutte le necessità, burocratiche ed economiche derivanti da eventuali imprevisti nel corso dei lavori, solo qualche giorno prima.

Il sindaco, Gino Di Pane, sorpreso ed amareggiato, ha scritto una nota al Vescovo di Patti. Inutile ogni nostro tentativo di conoscere le motivazioni. Sulla questione, la curia vescovile ci ha risposto con un “no comment”, rinviando a don Rondinella, che si è chiuso nel silenzio, non rispondendo a chiamate e messaggi.

 

Facebook
Twitter
WhatsApp