giovedì, Maggio 26, 2022

Covid – Nel messinese calano i contagi, ma la guardia resta alta

tamponi coronavirus

Continua a scendere la curva dei contagi nel messinese dove sono 12.513 gli attuali positivi al covid-19 al 16 gennaio 2021.

Il giorno precedente erano 12.808. 36 i nuovi contagi registrati nel distretto sanitario di S. Agata di Militello, 23 in quello di Patti e 19 a Mistretta, con il numero degli attuali positivi in discesa nell’intero hinterland tirrenico-nebroideo.

Per quanto riguarda i singoli comuni, numeri in netto calo a Barcellona Pozzo di Gotto, dove ieri erano 776 gli attuali positivi, ben 64 in meno in 24 ore. Restano invece 8 i barcellonesi positivi al covid ricoverati in ospedale.

Significativo calo dei contagi ad Oliveri, dove al 15 gennaio sono scesi a 61 i casi di positività. In discesa i numeri anche a Gioiosa Marea, che passa da 95 a 82 contagiati. Il sindaco Giusy La Galia, con un videomessaggio, dopo avere annunciato il rientro a scuola per oggi, a seguito del parere negativo Asp alla sospensione della didattica in presenza, ha invitato i suoi concittadini ad aderire alla campagna vaccinale. Nel comune tirrenico, infatti, la popolazione vaccinata è pari al 71,79% del target.

Anche a Brolo curva epidemiologica in calo, con 68 attuali positivi, meno 8 dall’ultimo report. Curva in lieve risalita, invece, ieri a S. Agata Militello, con 324 attuali positivi, 7 in più rispetto al giorno precedente.

A Naso, il sindaco Gaetano Nanì denuncia difformità tra il dato reale e quello rilevato sulla piattaforma ASP, dove venerdì 14 gennaio non erano inserite 30 persone su un totale di 40. Per il primo cittadino, che ha inviato una nota alle competenti autorità, se i dati non rispecchiano la realtà, i criteri di riferimento per adottare misure di contenimento del virus sono viziati e non rispecchiano l’attuale emergenza.

Scendono a 202 i contagi a Tortorici, con la curva epidemiologica che per il terzo giorno consecutivo registra una flessione. Restano pressoché stabili i casi di contagio a San Fratello, 65 ieri, mente sembra destinata ad uscire presto dalla situazione di emergenza Caronia, dove ora sono 25 gli attuali positivi.

A Santo Stefano di Camastra, invece, i dati di contagio sono ancora molto alti, 126 gli attuali positivi comunicati ieri dal primo cittadino Francesco Re. Inversione verso il basso, invece a Tusa, con 64 attuali contagiati e Mistretta, con 88 positivi, ben 58 in meno in due giorni.

Facebook
Twitter
WhatsApp