domenica, Agosto 14, 2022

Naso – Il costone della SS116 frana sulla strada sottostante a Bazia, semi-isolate 20 famiglie

Frana Naso strada comunale (3)

Un grosso massiccio roccioso si è staccato dal costone sottostante la SS 116 Randazzo – Capo d’Orlando, causando una frattura in prossimità dell’abitato di Bazia (al km. 52+650), a ridosso del margine sottostante la carreggiata, e raggiungendo la sottostante strada comunale Bazia – Rupila – S. Antonino, invadendola completamente e danneggiando il piano viabile.

A seguito di sopralluogo congiunto con i tecnici dell’A.N.A.S., la Città Metropolitana ha interdetto la circolazione veicolare sul tratto lato valle della SS116, consentendo il transito in regime di senso unico alternato, sulla corsia lato monte.

Il sindaco Gaetano Nanì, con ordinanza, ha reso noto che la frana sulla strada comunale, per motivi di sicurezza, dovrà essere preceduto da un intervento di messa in sicurezza del soprastante costone a cura dell’A.N.A.S., nella qualità di Ente proprietario della strada (SS 116).

L’intransitabilità di quel tratto di strada comunale comporterà però un notevole disagio ai cittadini abitanti nella zona a valle (quartieri S. Cono e S. Simone, C.da Terrano, C.da Rupila; C.da Badia, C.da Lacco, C.da Druino) poiché, per raggiungere le proprie abitazioni con i veicoli dovranno percorrere circa 20 Km, arrivando alla C.da Fiumara (percorrendo il tratto a valle della strada Bazia – Rupila – S. Antonino), raggiungendo quindi la C.da Ponte Naso (tramite la scorrimento veloce per Sinagra) per arrivare al centro cittadino, ove insistono i servizi essenziali dal versante opposto.

Anche il tratto a valle di quella strada, però, di limitata ampiezza, oltre a presentare evidenti criticità, è già stato interessato da diversi smottamenti a causa delle insistenti piogge dell’ultima settimana.

Il sindaco ha così attivato il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, e chiuso al transito la strada comunale Bazia – Rupila – S. Antonino, nel tratto compreso fra il Km. 0+0,50 e l’incrocio verso l’abitato della C.da Terrano. Disposta anche la verifica straordinaria dell’intero tratto di strada e la pulizia dei percorsi pedonali che dall’abitato a monte conducono alle zone interessate.

Facebook
Twitter
WhatsApp