domenica, Luglio 14, 2024

La Befana porterà il freddo: dal 6 gennaio svolta invernale, tornerà la neve

freddo

Dopo un avvio di 2022 caratterizzato dal bel tempo e dalle alte temperature, sull’Italia le condizioni meteo sono destinate a peggiorare. I primi segnali di cambiamento inizieranno ad intravedersi già dal 3 gennaio: la colpa è del Vortice Canadese, che produrrà grandi depressioni sul Nord Atlantico, le quali andranno gradualmente a deformare la bolla anticiclonica incastrata tra il Mediterraneo e l’Italia.

Nel corso di martedì 4 un primo impulso instabile provocherà un peggioramento del tempo specie su Liguria, Piemonte e Lombardia, il che sarà preludio di una e più forte e organizzata perturbazione che si avvicinerà velocemente all’Italia. Nella notte tra mercoledì 5 e giovedì 6 le condizioni peggioreranno anche al Centro-Sud con precipitazioni più irregolari e nevose ad alta quota anche in Sicilia.

Facebook
Twitter
WhatsApp