venerdì, Maggio 27, 2022

Covid – Il sindaco di Galati Mamertino Vincenzo Amadore positivo al tampone rapido

Vincenzo Amadore vicesindaco Galati

Con un post sul proprio profilo Facebook il sindaco di Galati Mamertino Vincenzo Amadore ha comunicato di essere risultato positivo al test rapido per il Covid-19.

“Mi trovo in Isolamento da venerdì, da solo, – dichiara il neo sindaco – presso la mia abitazione di Galati Mamertino e oggi ho effettuato presso l’Usca di S.Agata di Militello il Tampone Molecolare che confermerà o meno la mia positività a quel nemico invisibile che mi aveva solo “sfiorato” ma non colpito nei tremendi giorni di “zona rossa” che ho vissuto lo scorso ottobre insieme alla comunità di Galati Mamertino.

Voglio rassicurare, inoltre, i miei amici più cari sulle mie condizioni di salute: al momento sto bene e non presento alcuna sintomatologia particolare.”

Amadore afferma inoltre che il contagio può essere verosimilmente accaduto durante il viaggio a Roma, dove assieme ad altri Sindaci della zona si era recato per rivendicare maggiore attenzione per i comuni dei Nebrodi.

“Nelle ultime 48 ore non ho avuto contatti con i membri dell’ Amministrazione Comunale di Galati Mamertino che – con senso di responsabilità – si sono già sottoposti a tampone e sono risultati essere tutti negativi. Ripeteranno il tampone nei prossimi giorni.

A scopo precauzionale i locali del Municipio saranno comunque “sanificati” questa sera.

Continuerò a dirigere la macchina comunale da casa e ho già provveduto a trasferire le incombenze degli affari correnti al Vicesindaco Nino Virgilio e al resto della Giunta.
La notizia della positività al Covid-19, oltre ad avermi toccato e preoccupato, mi impedirà domani mattina di partire alla volta di Parma, dove si apriranno i lavori della Conferenza Annuale ANCI in presenza del Presidente Mattarella e del Premier Mario Draghi. Sarebbe stata l’ennesima opportunità di crescita personale e soprattutto avrei avuto l’onore di rappresentare Galati Mamertino di fronte alle più alte cariche istituzionali dello Stato. Ma non mi impedirà sicuramente di continuare a difendere gli interessi di tutta la cittadinanza e del territorio.
Ai miei concittadini dico di alzare nuovamente l’attenzione verso la problematica Covid-19, perché é chiaro che il peggio non é ancora alle spalle e, nonostante l’ apporto dei vaccini, gli esperti temono in queste ore una ripartenza della circolazione del virus.

GRAZIE DI CUORE a chi in queste ore mi ha dimostrato e continua a dimostrarmi il proprio affetto e la propria disponibilità. Siete stati veramente tantissimi e questo mi fa sentire meno “solo”!!!”

Facebook
Twitter
WhatsApp