lunedì, Agosto 8, 2022

Aree interne, Falcone: «Dalla Regione 2,5 milioni per la viabilità sui Nebrodi»

marco falcone-min

Due milioni e mezzo per migliorare la viabilità fra il Comune di Sinagra, sui Nebrodi, e la costa tirrenica della Sicilia nell’area di Capo d’Orlando.

Via libera al decreto del dipartimento regionale alle Infrastrutture che finanzia la manutenzione e la messa in sicurezza dell’itinerario “Ponte Naso – Sinagra – Limari lungo le strade provinciali 146 bis e 145”.

L’intervento rientra fra le opere infrastrutturali previste dalla Strategia nazionale aree interne (Snai). I Nebrodi rappresentano una delle cinque aree Snai, destinataria nel complesso di oltre 34 milioni di euro dalla Regione per ridurre il divario su servizi, sviluppo e qualità della vita.

«Mai come in questi anni – sottolinea l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone – la Regione ha investito sui piccoli Comuni dell’entroterra e le zone più penalizzate dell’Isola, per mettere tutte le comunità sullo stesso piano. In questo senso il recupero della viabilità provinciale, abbandonata da tempo, ha un’importanza prioritaria e per questo il governo Musumeci se n’è fatto carico con un’ampia programmazione, stanziando ingenti somme e avviando i cantieri attesi dai siciliani».

L’itinerario Ponte Naso – Sinagra – Limari rappresenta una strategica arteria di connessione fra la costa e gli insediamenti rurali dei Nebrodi.

«Entro dicembre – prosegue Falcone – la Città metropolitana di Messina, ente a cui la Regione assegna i fondi Snai, dovrà bandire la gara per affidare i lavori, per consegnare al territorio, in tempi brevi, la Sp 145 e la Sp 146 bis finalmente rimodernate e riqualificate».

Facebook
Twitter
WhatsApp