giovedì, Gennaio 20, 2022

Nuovo digitale terrestre: ecco cosa cambia da oggi e come accedere ai bonus per sostituire gli apparecchi

rottamazione-tv-bonus-169

Inizia oggi, mercoledì 20 ottobre, il passaggio al nuovo digitale terrestre con il trasferimento di alcuni canali in HD. La seconda fare del passaggio avverrà nel 2023. Nei prossimi due anni la “rivoluzione”, costringerà gli italiani a sostituire le proprie televisioni acquistate prima del 2010 con dispositivi in HD o collegati a decoder per la ricezione del segnale ad alta definizione.

Lo switch off per il momento interesserà solo alcune trasmissioni: nove canali tematici Rai e sei di Mediaset verranno da oggi offerti solo in HD e per riceverli occorrerà un televisore o un decoder compatibile. Si tratta di Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai 4 Rai Yoyo, Rai Sport * HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola. Per Mediaset invece di TgCom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV.

Per essere certi che la televisione sia pronta alla nuova “era” basterà digitare 501 per Raiuno HD, 505 per Canale 5 HD e verificare che almeno uno di questi canali sia visibile. Se così non fosse il ministero dello sviluppo economico ha previsto un contributo fino a 30 euro per l’acquisto di un decoder terrestre o satellitare oppure di una nuova televisione, riservato ai nuclei familiari con un reddito Isee fino a 20 mila euro. Il secondo bonus per la rottamazione Tv prevede uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto, per un massimo di 100 euro, riservato ai televisori acquistati prima del 22 dicembre 2018. Il bonus è rivolto a tutti, nei limiti di uno a nucleo familiare, e non prevede limiti di Isee.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp