Galati Mamertino diventa il set del primo lungometraggio di Marta Savina

9D17F192-5341-4A45-B603-92E5E353E6EB

Sono iniziate a Galati Mamertino sui monti Nebrodi le riprese del film “Shotgun” (titolo provvisorio), primo lungometraggio scritto e diretto da Marta Savina.

“Shotgun” è la storia di Lia, una giovane ragazza che reagisce alla più terribile delle violenze con un atto di ribellione che scardinerà le consuetudini sociali della sua epoca. In un mondo in cui regna la legge del più forte, la mafia è radicata e accettata come parte naturale della vita, i potenti decidono e i più deboli eseguono, il suo coraggio spalancherà la strada alla lotta per i diritti delle donne.

blank

Nel cast Claudia Gusmano, Fabrizio Ferracane, Francesco Colella, Manuela Ventura, Dario Aita, con la partecipazione di Thony, Maziar Firouzi, con il piccolo Francesco Giulio Cerilli e con Paolo Pierobon. Casting curato da Francesco Vedovati, Sara Casani, Maurilio Mangano e Marta Mancuso.

blank


Il film è prodotto da Virginia Valsecchi per Capri Entertainment in coproduzione con Medset Film (società francese) e con Tenderstories, in collaborazione con Vision Distribution e Rai Cinema. Con il contributo del MiC. Distribuito in Italia e nel mondo da Vision Distribution.
Soddisfatto il Sindaco e la neo Amministrazione galatese. “Siamo già a disposizione della regista e di tutto lo staff che in questi mesi affolleranno il nostro bellissimo paese. Un’altra importante occasione per pubblicizzarlo al meglio”.

blank

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp