sabato, Ottobre 1, 2022

Sant’Agata Militello, rifiuti speciali abbandonati sul marciapiede. Scatta la denuncia per reato ambientale

63EC8C1E-EC93-4A30-BB0F-0234B61F954A

Plastica, cartacce, gomma, rifiuti di ogni genere e persino alcuni pezzi di carrozzeria di auto e componenti elettriche riconducibili ad autovetture o automezzi. Sono stati trovati dagli agenti della Polizia Municipale di Sant’Agata di Militello lo scorso 13 ottobre, all’interno di uno scatolone di cartone e di due grandi sacchi neri, abbandonati in pieno centro cittadino su un marciapiede. I vigili, coordinati dal comandante Walter Campagna, a causa della pioggia battente che impediva la verifica in loco, hanno recuperato i contenitori e li hanno trasferiti al centro di raccolta municipale, dove sono stati sottoposti a minuziosa ispezione. Il contenuto è stato poi sottoposto a sequestro. Alcuni tipi di rifiuti, infatti, come i pezzi di carrozzeria e le componenti di alcune parti di auto sono soggetti a smaltimento attraverso modalità specifiche, per il tramite di ditte autorizzate che ne devono tenere traccia in appositi registri. È così scattata la denuncia contro ignoti per reato ambientale e gli atti trasmessi alla Procura di Patti. Tra i rifiuti trovati anche elementi che potrebbero ricondurre al possibile responsabile.

Intanto sono circa una decina le multe elevate dalla Polizia Municipale nei giorni scorsi, all’esito dei controlli a tappeto pianificati nell’ambito del contrasto al triste fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, che interessa tanto le zone periferiche e le contrade, quanto le vie del centro cittadino santagatese. Una lotta a tutto campo e senza repliche, promossa dall’amministrazione comunale e condotta dalla Polizia Locale anche con l’uso di fototrappole di ultima generazione, per immortalare i furbetti della spazzatura.

Facebook
Twitter
WhatsApp