blank

Palermo, sequestro da 500mila euro ad affiliato della famiglia di Santa Maria di Gesù

In esecuzione di provvedimento emesso dal Tribunale di Palermo – Sezione Misure di Prevenzione, che ha accolto la richiesta della locale Procura della Repubblica, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo hanno dato esecuzione ad un sequestro beni per un valore complessivo stimato in circa € 500.000 a carico del 37enne Francesco Di Marco, condannato in primo e secondo grado alla pena di anni 6 e mesi 6 di reclusione perché ritenuto responsabile di aver fatto parte della famiglia mafiosa di Palermo “Santa Maria di Gesù.”

Il quadro probatorio raccolto nell’ambito delle indagini patrimoniali, coordinate dal Procuratore Aggiunto Marzia Sabella, è stato in grado di dimostrare come i beni nella disponibilità del Di Marco fossero in realtà il frutto delle sue attività illecite, consentendo così al Tribunale di Palermo di emettere l’odierno provvedimento di sequestro di un’impresa individuale con sede a Palermo – con attività di lavorazione marmi, comprensiva dei beni aziendali -, un appezzamento di terreno agricolo a Palermo e cinque conti correnti bancari.

(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id: 486803, domain: "n.ads5-adnow.com", });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank