Sequestro di prodotti da forno venduti sulla pubblica via a Palermo e di 294 bombole di gpl nel palermitano

Guardia di Finanza

I finanzieri del gruppo “Pronto Impiego” della guardia di finanza di Palermo hanno sequestrato a Palermo in diversi interventi oltre 40 chilogrammi di prodotti da forno, commercializzati sulla pubblica via in cattivo stato di conservazione.

In particolare, i soggetti esercenti il commercio abusivo, privi di qualsiasi autorizzazione amministrativa e sanitaria, esponevano per la vendita su diversi banchetti pane e biscotti privi di involucri protettivi ed esposti alla polvere. I prodotti sequestrati sono stati, infine, devoluti in beneficenza ad ente del settore zootecnico, volto alla cura degli animali.

In un altro contesto i finanzieri del gruppo di Termini Imerese hanno proceduto al sequestro di oltre quattro mila chilogrammi di gpl, contenuti in 294 bombole.

I controlli sono stati effettuati presso cinque attività commerciali che detenevano in deposito gpl in bombole per la vendita nei comuni di Trabia, Sciara, Altavilla Milicia e Roccapalumba; è stato accertato che mancava il certificato prevenzione incendi, essenziale per la sicurezza delle strutture e delle persone che si trovano al loro interno.

I Finanzieri hanno proceduto quindi al sequestro penale delle bombole, segnalando all’autorità giudiziaria i titolari delle attività commerciali per avere omesso di denunciare ai vigili del fuoco – la detenzione di materiale esplodente.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp