Messina: approvato il bilancio di previsione 2022/2024 della Città Metropolitana

Provincia Città Metropolitana Messina

Una proposta del bilancio di previsione 2022/2024 che vale complessivamente oltre 241 milioni di euro. Questa è stata adottata dal sindaco metropolitano Cateno De Luca e ora dovrà essere approvata in via definitiva dal commissario straordinario con i poteri del Consiglio Metropolitano.

Questa deliberazione è avvenuta alla presenza del capo di gabinetto Franco Roccaforte, del dirigente Salvo Puccio e della segretaria generale di Palazzo dei Leoni Maria Angela Caponetti. La Città Metropolitana di Messina ha detto si, pur in presenza delle enormi difficoltà legate alla epidemia da Covid 19. E’ l’ultimo atto di una intensa attività che ha visto l’approvazione del conto consuntivo 2019, del bilancio pluriennale 2020/2022 e 2021/2023,  mettendo in sicurezza l’ente dal punto di vista finanziario, consentendo l’utilizzo di risorse che, pur essendo nella disponibilità dell’Ente, negli anni scorsi non erano utilizzabili per la mancanza di bilancio e che oggi consente di prevedere oltre 120 milioni di euro per investimenti in conto capitale.

Nello stesso tempo, riferisce una nota di Palazzo dei Leoni, è la testimonianza dello straordinario lavoro di reperimento di risorse, di razionalizzazione degli uffici realizzato in questi anni dalla azione politica del Sindaco Metropolitano da una parte e dalla competenza ed efficienza dell’apparato tecnico-amministrativo dell’Ente dall’altra, che hanno consentito tra l’altro la stabilizzazione dei precari storici dell’Ente.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp