Taormina – Arresti domiciliari per un 29enne accusato di stalking ai danni della ex compagna

POLIZIA commissariato taormina-min

È stata eseguita nei giorni scorsi dai poliziotti del Commissariato di Taormina l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Messina, su richiesta della locale Procura nei confronti di un ventinovenne residente a Giardini Naxos, già noto agli uffici di polizia, resosi responsabile del reato di stalking ai danni dell’ex compagna.

Il provvedimento è scaturito a seguito di attenta attività d’indagine svolta dagli agenti di Taormina, originata dalla segnalazione della vittima per l’ennesimo atto persecutorio subito.

Dagli accertamenti effettuati è stato appurato che lo stalker assillava la donna con continui messaggi e chiamate minacciose al punto da cagionarle uno stato di ansia e paura per la propria incolumità. Le insistenti molestie perpetrate anche di persona  l’avevano  indotta, inoltre, a cambiare le proprie abitudini di vita.

La ricostruzione dei fatti ha permesso, pertanto, di delineare la condotta delittuosa e di emettere la predetta misura cautelare.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp