blank

Flash mob di sindaci sulla SS 113 a Ponte Naso: “Noi esclusi dal Pnnr e senza adeguate vie di collegamento!”

Un flash mob di sindaci della zona tirrenica della provincia di Messina per protestare contro l’esclusione della provincia di Messina dal Pnnr, dal Piano Complementare e dal Piano Commerciale RFI.
I sindaci si sono dati appuntamento domani mattina – sabato 18 settembre – alle ore 10.00 in quello che ritengono sia un luogo simbolo: Ponte Naso sulla strada statale 113 (unica via di collegamento tra Messina e Palermo), crocevia tra il mar Tirreno e i monti Nebrodi.
I sindaci, chiamati a raccolta da Gaetano Nanì primo cittadino di Naso, intendono così lanciare un messaggio forte al governo centrale, a quello regionale, al sindaco della città metropolitana ed alle deputazioni europea, nazionale e regionale: “Questa parte di Sicilia collocata davanti alle Isole Eolie, ovvero in una delle mete turistiche più ambite d’Italia, è stata esclusa dal PNNR, dal Piano Complementare e dal Piano Commerciale RFI.”
Le criticità ad oggi irrisolte, a cui i sindaci fanno riferimento sono molteplici: la distanza dagli aeroporti, la precarietà viaria, con strade piene di sconnessioni e buche, il tracciato ferroviario ancora a binario unico, la mancanza di scuole ad indirizzo turistico e florovivaistico. Al flash mob di domani, hanno confermato la presenza oltre 20 sindaci.
(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id: 486803, domain: "n.ads5-adnow.com", });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank