blank

Patti – Trovato in casa senza vita Carmelo D’Andrea, caposala della rianimazione dell’ospedale “Barone Romeo”

E’ stato trovato all’interno della sua abitazione di San Giovanni a Patti il corpo senza vita di Carmelo D’Andrea, 55 anni, caposala del reparto di rianimazione dell’ospedale “Barone Romeo” di Patti.

I colleghi, non vedendolo arrivare in ospedale e non ottenendo risposta alle numerose telefonate, sono andati al suo domicilio e hanno fatto la drammatica scoperta. D’Andrea, originario di Messina, da almeno venti anni viveva a Patti ed era particolarmente apprezzato per il suo lavoro di caposala di un reparto tra i più difficili da gestire, specie negli ultimi anni di pandemia.

Sono state moltissime le testimonianze che sono state evidenziate su Facebook, per ricordare il suo impegno, la sua dedizione, il suo costante lavoro e i rapporti con i colleghi e gli amici e soprattutto con i degenti di un reparto che si è avviato praticamente insieme a lui. Tra le tante, abbiamo scelto quella di Giuseppe Russo: “Un uomo amato a voluto bene da tutti; è raro trovare una persona che mette il lavoro al primo posto!”

Carmelo era un uomo dalle spiccate capacità professionali, ma era dotato di una grande sensibilità e umanità, apprezzato da tutti la sua capacità di gestire col sorriso ogni difficoltà.

Grande tifoso del Messina Calcio, ha vissuto con dedizione professionale tutta la sua vita, offrendo sostengo al prossimo.

La sua prematura scomparsa ha lasciato attoniti gli amici e i colleghi, che piangono il vuoto lasciato dalla sua grande personalità.

(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id: 486803, domain: "n.ads5-adnow.com", });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank