Il Governo ha stanziato fondi per i comuni per l’edilizia leggera e spazi per la didattica

Unknown-1 copia

Sono state pubblicate sul sito del Ministero dell’Istruzione le graduatorie relative all’Avviso pubblico da 270 milioni di euro destinati agli enti locali per lavori di edilizia leggera (200 milioni) e affitti di spazi per la didattica (70 milioni). La misura fa parte degli interventi previsti per l’avvio dell’anno scolastico 2021/2022 in presenza e in sicurezza.

“Grazie a questi fondi gli enti locali potranno provvedere ai nostri studenti più spazi per la didattica, pagando gli affitti, tutte le relative spese di conduzione e i lavori di messa in sicurezza e adeguamento degli spazi e delle aule, ha dichiarato il sottosegretario all’istruzione Barbara Floridia del M5S; con le risorse stanziate si interviene su una popolazione scolastica di 806.233 studentesse e studenti, che corrispondono a circa 38.000 classi”.

La provincia di Messina ha ricevuto dal Ministero 4,5 milioni di euro, che consentiranno di avere più aule e a fornire più spazi, per una ripartenza in presenza e sicurezza dell’anno scolastico a Messina e nel resto d’Italia.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp