Oliveri – I Nas sequestrano oltre 500kg di cibo e bevande conservati male in un villaggio turistico

Foto di repertorio
Foto di repertorio

In un villaggio turistico, a Oliveri, carabinieri del Nas di Catania hanno trovato nelle celle frigorifere della cucina scarti di lavorazione e rifiuti indifferenziati posti a diretto contatto con gli alimenti destinati alla somministrazione dei clienti della struttura ricettiva.

Sono stati sequestrati complessivi 161 kg tra prodotti a base di carne, lattiero-caseari e ortofrutta e 389 litri di bibite e bevande alcoliche detenuti in condizioni non compatibili con il consumo umano.

Inoltre Il titolare di un villaggio turistico di Letojanni, nel Messinese, e il gestore del ristorante della struttura sono stati denunciati dai carabinieri del Nas di Catania per aver detenuto prodotti alimentari all’interno di un vano tecnico destinato agli impianti natatori adibito abusivamente a deposito alimenti, risultato peraltro interessato da gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali.

I militari hanno anche sequestrato 76 kg di prodotti ittici, carnei e dolciari detenuti in cattivo stato di conservazione e in parte oggetto di arbitraria congelazione con procedure non idonee.

Le ispezioni dei carabinieri del Nas di Catania sono state eseguite nell’ambito di una campagna nazionale di controlli di villaggi turistici, campeggi, agriturismi e similari strutture tradizionalmente vocate alla ricettività vacanziera, disposta d’intesa col ministero della Salute.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp