blank

Marsala, è giallo sullo studente scomparso a Pisa. Trovato carbonizzato a San Giuliano Terme

E’ dello studente Francesco Pantaleo, 27enne di Marsala (Trapani), scomparso da Pisa sabato 24 luglio, il corpo trovato carbonizzato domenica sera in un campo nelle campagne di San Giuliano Terme, nel pisano, a pochi chilometri dalla città. E’ stato identificato attraverso i campioni di Dna concessi dai genitori agli inquirenti. Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Ansa Sicilia, Francesco era irreperibile da giorni. Dopo l’allarme lanciato dalla famiglia che risiede a Marsala, erano scattate le ricerche.

Nella sua abitazione erano stati trovati tutti i suoi effetti personali, compresi i suoi occhiali da vista. Il giovane era iscritto alla facoltà di ingegneria informatica dell’Università di Pisa.  Condivideva un alloggio situato nella zona nord della città con altri due studenti. Apparentemente Francesco non aveva problemi. La sua morte è un giallo. Sarà l’autopsia, che verrà eseguita la prossima settimana, a stabilire le cause del decesso. I genitori, in questi giorni, dopo avere dato l’allarme, non hanno saputo spiegare i motivi della sparizione del figlio.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank